1° marzo: all’Università di Parma il 12° “Parma Darwin Day”

Le piccole cose che governano il mondo, nell’Aula Magna della Sede centrale dalle 9.30. Appuntamento di informazione e confronto culturale a ingresso libero per celebrare la figura di Charles Darwin

uniparmaPARMA – Venerdì 1° marzo torna all’Università di Parma l’appuntamento annuale con il “Parma Darwin Day”, promosso e organizzato dal Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale per celebrare la figura di Charles Darwin e per offrire un’occasione di informazione e confronto culturale rivolta non solo agli esperti del settore ma a tutti gli interessati a questo genere di tematiche.

La giornata si svolgerà a partire dalle 9.30 nell’Aula Magna della Sede Centrale dell’Ateneo (via Università 12).

Il tema di quest’anno riguarderà le piccole cose che governano il mondo. Si parlerà di ecologia del suolo, dello straordinario mondo delle formiche, di insetti di importanza ecologica ed economica, di DNA e di microrganismi, piccole-grandi cose cruciali per la vita sulla terra. Lo scopo è sottolineare l’importanza delle “cose” che non si vedono o, anche se si vedono, vengono spesso sottovalutate nonostante la loro fondamentale importanza nei processi vitali, nelle dinamiche ecologiche e nelle opportunità di utilizzo pratico anche per l’uomo.

Sarà una giornata di divulgazione scientifica dedicata a celebrare il genio di Darwin e il suo modo rivoluzionario di vedere il mondo e la natura. Grazie alle intuizioni e scoperte del grande naturalista inglese la comprensione dell’origine e divenire della vita ha avuto una svolta decisiva incanalandosi definitivamente nel binario della comprensione scientifica.

Anche quest’anno l’iniziativa è accompagnata da un concorso per mettere alla prova le proprie conoscenze naturalistiche. Info e regolamento all’indirizzo

https://myrmecologylab.wordpress.com/darwin-day/darwin-day-2019/

L’ingresso è libero

Per informazioni si può consultare la pagina web del Parma Darwin Day o la pagina Facebook del Parma Darwin Day

PROGRAMMA

9.30 Saluto delle autorità e introduzione

10.00 Cristina Menta – Università di Parma
Gli organismi del suolo: il motore degli ecosistemi terrestri

11.00 Donato A. Grasso – Università di Parma
Il formicaio intelligente: cosa possono insegnarci i più sociali tra gli insetti?

12.00 Laura Bortolotti – CREA – AA, Bologna
Il mondo visto all’altezza dei fiori: l’insostituibile ruolo degli impollinatori

15.00 Mauro Mandrioli – Università di Modena e Reggio Emilia
DNA: la molecola della vita che spiega (quasi) tutto

16.00 Duccio Cavalieri – Università di Firenze
Il Micro-Genius Loci: l’impronta microbica e l’evoluzione umana

17.00 Lara Maistrello – Università di Modena e Reggio Emilia
Insetti ed Economia: subdoli guastafeste e insospettabili alleati

Coordina gli interventi Donato A. Grasso, docente di Zoologia al Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale dell’Università di Parma.