1 a 1 fra Vita New Rimini e Ciemme Oltretorrente

4
Nicolò Ioli – Mike Romano

Per i riminesi bella vittoria in gara1 e bruciante sconfitta al tie-break in gara2. Debutto di Pierangelo Cit

RIMINI – Un pareggio con diversi segnali di ripresa quelli di ieri di erba Vita New Rimini contro Oltretorrente, ma anche tanta rabbia fra i ragazzi riminesi per l’esito della seconda partita, persa al tie-break di un punto e che, se vinta, avrebbe dato lo scossone desiderato alla classifica. Da registrare nel girone la prima sconfitta stagionale di Modena contro Sala Baganza.

8-3 e 6-7 i finali a Riccione, in un weekend comunque confortante per la determinazione mostrata lungo tutta l’infinita giornata, cominciata col riscaldamento alle 14.00, l’avvio ritardato alle 16.30 di gara1 per l’arrivo ritardato degli ospiti (traffico in autostrada) e alle 21.30 in gara 2. Giornata finita oltre l’una di notte.

Sul piano tecnico, efficace il graduale e redditizio inserimento di Ricky Bertagnon, catcher in gara2 e di Pierangelo Cit, battitore designato in gara2.

È la quinta sconfitta per un punto fra le nove sin qui subìte nella poule salvezza e in una classifica equilibratissima. Il campionato resta comunque apertissimo e il pareggio ‘stretto’ contro la squadra probabilmente più solida del girone dopo Modena lascia intatte le speranze di centrare l’obiettivo finale.

Gara1

Mike Romano conferma Alessandro Di Giacomo come partente e il pitcher lo ripaga con una super prestazione: 7.1 riprese con 9 valide, 2 basi ball, 5 strike out e la capacità di uscire sempre dai momenti complicati della gara. Al resto ci pensano i compagni che dopo essere andati sotto al primo inning con un doppio di Miguel Cespedes, ribaltano il punteggio al secondo con tre punti che vedono protagonisti sia gli errori del lanciatore ospite che il contributo nel box di Ricky Bertagnon e di Ruggeri. Il quarto punto per Erba Vita arriva al 7°, con Baccelli che spinge a punto Giovannini. Oltretorrente resta dentro la partita, il partente Luca Capellano (10 strike out in 6 riprese) ci mette del suo e fra settimo e ottavo confeziona una rimonta fino al 4-3. Nel frattempo Nicolò Ioli (1.2 riprese con 3 strike out) rileva Di Giacomo e firma la salvezza, contiene gli avversari con due strike out intercettando anche Lombardi in ballerina; i compagni ci mettono del loro per chiudere la gara col fuoricampo da tre punti di Andrea Gabrielli che porta a casa Luca Gabrielli e Thomas Cifalinò. Il singolo di Ruggeri consente poi il punto di Baccelli e la gara si chiude sull’8-3.

Gara2

Non è servito aver battuto il doppio delle valide (10 contro 5) a Erba Vita New Rimini per far sua una gara 2 che ha visto partire sul monte Gianluca Tognacci, con la squadra riminese sempre all’inseguimento di Oltretorrente nella sfida aperta ai lanciatori stranieri. Decisivo il tie-break, sul 3-3: quattro i punti degli ospiti, tre per New Rimini.

Per arrivarci, al tie-break, è stata necessaria una continua rimonta. Al secondo inning gli ospiti vanno sopra di due punti, ma ci mettono del loro i riminesi con qualche evitabile errore di tiro. Erba Vita non vuol lasciar andare gli avversari e dopo una ghiotta occasione sprecata al terzo, al quarto dimezza lo svantaggio: singolo di Ruggeri che viene spinto in terza da Bertagnon e poi a punto dal balk di Jose Diaz. Oltretorrente risponde: doppio di Cespedes, Viloria lo manda a casa con una valida, 3-1. Romano inserisce sul monte Ridolfi che chiude l’inning.

Partita senza punti fino all’ottavo quando c’è il rilievo Tommaso Aiello (2.2 riprese, 0 valide, 3 basi ball e 4 strike out).

New Rimini si scuote: singoli di Baccelli e Ruggeri, Bertagnon colpito e Focchi mette la palla in gioco che porta a casa Ruggeri, con Oltretorrente alle strette che commette qualche errore. Pari: 3-3

Al nono non succede nulla e al tie-break Oltretorrente segna 4 punti: il primo su base ball a cuscini tutti occupati, il secondo su battuta di Lombardi e scelta difesa per il secondo out, altri due punti sul doppio di Sorrentino. Intanto sul monte c’è Tommaso Muccini che aveva intanto rilevato Aiello.

Erba Vita prova la rimonta: con un out Romano Pini porta a casa Enrico Cianci e Andrea Gabrielli, poi Ruggeri viene eliminato al piatto, Bertagnon batte valido e Pini segna. Chiude sul 7-6 l’eliminazione al piatto di Amedeo Focchi.

Nel prossimo weekend il campionato si fermerà per la sosta di Ferragosto e riprenderà sabato 21 agosto. Per Erba Vita New Rimini sarà il quarto turno interno consecutivo, contro Lancers Lastra a Signa.