Tampona un’auto e fugge, preso dai vigili: aveva la patente sospesa

polizia-municipale-BOLOGNA – Non avrebbe neanche potuto essere alla guida l’uomo che stamattina verso le 10.45 all’altezza del civico 4 di via Malaguti, vicino Porta San Donato, ha tamponato un’altra auto guidata da una signora per fortuna illesa.

L’uomo era a bordo di una Smart nera con targa di prova e dopo il tamponamento è fuggito.

La signora ha chiesto aiuto a una pattuglia di vigili del reparto Moto della Polizia Municipale di Bologna, mentre un’altra pattuglia del reparto Sicurezza, che era in zona, si è precipitata all’inseguimento della Smart.

Dopo circa mezz’ora, il veicolo è stato fermato all’intersezione tra le vie San Donato e Zacconi: alla guida un italiano di 32 anni che si occupa di compravendita di automobili.

Sono scattati i controlli e la Smart con targa di prova è risultata regolarmente assicurata, mentre si è scoperto che all’uomo era stata ritirata la patente nello scorso ottobre con sospensione per sei mesi, quindi fino a marzo 2018.

A suo carico è emerso anche un rintraccio per notifica di un ordine di carcerazione, con pena attualmente sospesa.