Ferrara, “Sulle tracce di un sogno”

Lunedì 7 marzo alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea la presentazione del libro

FERRARA – E’ il racconto di ‘uno straordinario intreccio di vite, di umanità e di speranza’, la storia vera di Naseem, ragazzo indiano adottato in Italia, che Daniele Gouthier proporrà al pubblico della biblioteca Ariostea lunedì 7 marzo alle 17 con un live reading in sala Agnelli. L’incontro, organizzato in collaborazione con l’Associazione Cittadini del Mondo di Ferrara, sarà introdotto da Carolina Peverati.

LA SCHEDSulle tracce di un sognoA – La storia di Naseem, un ragazzo indiano adottato in Italia, che sulla base dei propri ricordi d’infanzia va alla ricerca delle proprie radici. La storia del sogno di un bambino che coinvolge inaspettatamente persone di paesi, culture, religioni diverse. Tutti coinvolti dal sogno di Naseem. Tutti disposti ad aiutarlo a fare un tratto di strada. È un viaggio nel passato ma è soprattutto un ponte verso il futuro. È una storia di umanità e di speranza: un piccolo seme per un domani fuori dalla crisi.

Daniele Gouthier è matematico, scrittore, e padre adottivo. Ha fondato la casa editrice Scienza express e ha lavorato nella redazione di Ulisse – nella rete della scienza. Con la sua attività professionale e narrativa ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti. È padre di Alberto, Bianca, Anshi (nata a Delhi nel 1998 e adottata in India nel 1999) e Somu (nato a Bombay nel 2002 e adottato in India nel 2004).