Rimini, Qualità dell’Aria: limitazioni della circolazione per domenica 7 febbraio 2016

comune di Rimini logoRIMINI – Qualità dell’Aria: limitazioni della circolazione per domenica 7 febbraio 2016 ed ulteriori provvedimenti emergenziali sull’utilizzo degli impianti termici per il contenimento e la riduzione dell’inquinamento atmosferico

Ulteriori provvedimenti per il contenimento e la riduzione dell’inquinamento atmosferico sono state assunte come misure di emergenza a causa dello sforamento continuativo del valore limite giornaliero di polveri sottili PM10.

In seguito alla verifica effettuata da ARPA il martedì, individuato quale giorno di controllo, si è evidenziato che negli ultimi 14 giorni si è avuto lo sforamento continuativo del valore limite giornaliero di 50 µ/m3 di PM10, nella Provincia di Modena, per cui entrano in vigore automaticamente, così come previsto dal Piano Aria Integrato Regionale (PAIR 2020), le misure emergenziali nelle aree urbane di tutti i Comuni capoluogo della Regione Emilia-Romagna, fino alla verifica del martedì successivo (cioè fino al 9 febbraio compreso), quali:

1 – Divieto di circolazione stradale dinamico privato per domenica 7 febbraio 2016 (con le stesse modalità in vigore nei giorni feriali) e cioè dalle ore 8,30 alle ore 18,30, per i seguenti mezzi:

– autoveicoli e veicoli commerciali a benzina Euro 0 ed Euro 1;

– autoveicoli e veicoli commerciali diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2 ed Euro 3, ad esclusione dei veicoli commerciali leggeri (fino a 3,5 t. categoria N1) Euro 3;

– ciclomotori e motocicli Euro 0.

L’area urbana del Comune di Rimini in cui si applicano le limitazioni della circolazione è la zona urbana a mare della Strada Statale 16.

2 – Da oggi e fino al 09/02/2016 obbligo di riduzione della temperatura di almeno un grado centigrado negli ambienti di vita riscaldati (fino a massimo 19°C nelle case, negli uffici, nei luoghi per le attività ricreative associative o di culto, nelle attività commerciali; fino a massimo 17°C nei luoghi che ospitano attività industriali ed artigianali). Sono esclusi da queste indicazioni gli ospedali e le case di cura, le scuole ed i luoghi che ospitano attività sportive.

3 – Da oggi e fino al 09/02/2016 divieto di utilizzo di biomasse (legna, pellet, cippato, ecc) in sistemi di combustione del tipo a camino aperto, nelle unità immobiliari dotate di sistemi di riscaldamento multi-combustibile.

Il testo integrale dell’ordinanza (n.207435 del 01.10.2015), contenente anche le tipologie di autoveicoli ai quali non si applicano le limitazioni alla circolazione, i veicoli oggetto di deroga, nonché i tratti di strada esclusi dalle limitazioni saranno successivamente pubblicati sui seguenti siti internet: www.comune.rimini.it, www.riminiambiente.it o www.liberiamolaria.it.

Sul sito www.liberiamolaria.it sono pubblicati inoltre tutti i dati relativi alle polveri sottili PM 10 e il Piano Aria Integrato Regionale 2020.

Per ulteriori informazioni è possibile inoltre telefonare all’Ufficio Relazioni con il Pubblico al numero 0541 704704.