Riccione, 500 partecipanti a sostegno della clownterapia

Alle seconda edizione Clown Run hanno corso col naso rosso

CLOWN RUN 2016RICCIONE – Record di partecipanti alla seconda edizione della Clown Run, la corsa più simpatica e artistica di sempre – organizzata dalla Federazione Nazionale Clowndottori – che coniuga sano divertimento, sport e solidarietà. Al divertente appuntamento sportivo-solidale che si è svolto sul lungomare di Riccione hanno risposto tantissimi runner.

Scopo dell’iniziativa è stato quello di portare l’attenzione e sensibilizzare la popolazione sul tema della clown terapia. Un turbinio di suoni e colori, tanti sorrisi e voglia di stare insieme: sono stati questi gli elementi che hanno permesso agli oltre 500 partecipanti di destreggiarsi a pochi passi dalla spiaggia tra funamboli e clown.

Una vera occasione per dimostrare solidarietà e vicinanza a queste iniziative benefiche, per donare a grandi e piccini più di un sorriso tra nasi rossi, parrucche e bolle di sapone, coinvolgendo tutti i presenti con contagiante entusiasmo al fine di raccogliere fondi a favore dei clown dottori della Federazione Nazionale Clowndottori, attiva su tutto il territorio italiano con 14 associazioni di clownterapia. Ad ogni partecipante al momento dell’iscrizione è stata consegnata una maglia con il logo dell’evento e un naso rosso.

La corsa del sorriso, una podistica non competitiva, ha evidenziato valori etici fondamentali sottolineando come dietro la figura del clown si celi un vero e proprio artista, che deve formarsi continuamente in modo da offrire il miglior servizio possibile.

Per maggiori informazioni, sui progetti della FNC e sulla formazione del personale: www.fnc-italia.org