“R-esistenze”: il regista Fabrizio Varesco presenta “Naufraghi resistenti”

sabato 28 gennaio, ore 17, al cinema San Biagio (via Aldini 24)

R-esistenzeCESENA – Il regista Fabrizio Varesco sarà a Cesena sabato 28 gennaio per presentare il suo docu-film “Naufraghi resistenti”. L’appuntamento è alle ore 17, al cinema San Biagio.

Al termine della proiezione il regista ne parlerà con il pedagogista Andrea Canevaro, professore emerito dell’Università di Bologna.

Il documentario fa parte di un progetto proposto dal Centro Studi “Universalità della Marginalità” ed è dedicato ad una problematica che merita di essere compresa e studiata nelle sue caratteristiche peculiari, partendo dal semplice assunto che i “marginali” possono essere i migliori esperti in materia di povertà ed esclusione.

Partendo dalle esperienze di sei partecipanti al corso è scaturita l’idea di mettere a confronto la propria esperienza con quella di alcuni personaggi storici.

I sei naufraghi hanno così individuato dodici personaggi, rappresentati da attori diversi, ai quali vengono rivolte alcune domande sulla loro esperienza di vita e le loro riflessioni sull’essere marginali in una società spesso cinica e indifferente.

I personaggi storici individuati sono Artemisia Gentileschi e Caravaggio, Maria Montessori e Gandhi, Lidia Beccaria Rolfi e Primo Levi, Rita Atria e Malcom X, Caterina Ross (strega) e Giordano Bruno, Madre Teresa di Calcutta e don Oreste Benzi.

Regista e produttore, Fabrizio Verasco vive e lavora a Ravenna, dove dirige la Varesco Produzioni, specializzata in documentari a carattere culturale, sociale, didattico e artistico.

Dal 1976 al 1984 la sua attività creativa si espleta in ambito teatrale dove ottiene riconoscimenti e successi a livello nazionale e internazionale.

Dal 1984 si dedica alla regia e produzione di documentari che si sono presentati con successo nelle maggiori rassegne del settore.

Tra le sue principali produzioni: “La palude” (1985), “Sono pericoloso stasera”, “I pugili di Romagna” (1986), “Byron, io sono il cavaliere del vento” (1990), “Giorno per giorno” (1994), “In banchina, i portuali di Ravenna” (1996), “Operazione Maometto” (1999), “ I poeti romagnoli, storia di Mirko Carnera” (2000), “Nati due volte incontro con Giuseppe Pontiggia” (2002), “Né padri né madri, il cinema di Marco Bellocchio”(2003).

Ingresso libero.

L’incontro fa parte della rassegna “R-esistenze” promossa dall’Ufficio Catechistico Diocesano in collaborazione con Cesena Cinema.