Progetto “La Resistenza dagli Appennini a Lampedusa”, domenica 24 aprile l’incontro a Palazzo d’Accursio

comune di Bologna logoLa delegazione di studenti del Liceo Majorana di Lampedusa in visita a Monte Sole e Bologna sarà accolta dal Sindaco Virginio Merola e dalla presidente del Consiglio comunale Simona Lembi

BOLOGNA – Domenica 24 aprile, alle 10, a Palazzo d’Accursio, il sindaco Virginio Merola, la presidente del Consiglio comunale Simona Lembi ed i rappresentanti dell’ANPI regionale e cittadina incontreranno una delegazione di studenti del Liceo Scientifico Ettore Majorana di Lampedusa, in visita a Monte Sole e Bologna. L’iniziativa rientra nel progetto Resistenza appennini Lampedusa dell’associazione bolognese “Libertà era restare”.

In occasione delle celebrazioni del 25 aprile 2016, la delegazione di 17 studenti di Lampedusa visiteranno Monte Sole e Bologna, ospiti dell’associazione di promozione sociale “Libertà era restare”, costituitasi nel 2015 con l’intento di creare momenti di confronto diretto fra i giovani, in modo da aiutarli a comprendere il fenomeno legato alle migrazioni da un lato e ai temi della memoria dall’altro.
Gli studenti sono stati selezionati in base alla valutazione dei lavori da loro realizzati sul tema: “La Resistenza dagli Appennini a Lampedusa”, elaborati di grande qualità, ora pubblicati sul gruppo Facebook dallo stesso nome, creato per interagire fra lampedusani e studenti dell’Istituto Fantini di Porretta Terme, che analogamente stanno lavorando sul tema delle migrazioni.
Il 16 aprile, all’istituto scolastico di Lampedusa, il presidente dell’associazione Libertà era restare, Francesco Manieri ed il Andrea Marchi, ex sindaco di Monzuno e Vice Presidente dell’Istituto Parri, hanno incontrato tutti gli studenti del Majorana, in preparazione della visita a Monte Sole.
Durante il soggiorno sul territorio i ragazzi avranno modo di incontrare Amministratori locali, associazioni ed altri studenti. Il 25 aprile a Monte Sole un rappresentante degli studenti di Lampedusa interverrà sul palco per portare una testimonianza in occasione delle celebrazioni ufficiali.

Il progetto “La Resistenza dagli Appennini a Lampedusa” è patrocinato dai Comuni di Marzabotto, Monzuno, Grizzana Morandi, Bologna e l’Ente Parco Storico di Monte Sole, si avvale della collaborazione del Comitato Regionale per le Onoranze ai Caduti di Marzabotto, all’Associazione dei Famigliari delle Vittime, dell’ANPI regionale, bolognese, di Marzabotto, Monzuno, Sasso Marconi e della Coop Reno.