Parma, “Salta la fila”: rinnova on line il tuo permesso di sosta

Parma, salta la fila PARMA –  Al via “Salta la fila” la campagna di rinnovo permessi di transito e sosta in scadenza il 31 dicembre con la possibilità di evitare, da parte dei cittadini, lunghe file agli sportelli pagando agevolmente on line collegandosi al sito di Infomobility (www.infomobility,pr.it), oppure con bonifico bancario o bollettino postale. Un sistema semplice e agevole che permetterà agli utenti, una volta effettuato il versamento, di ricevere direttamente a casa il contrassegno valido per il prossimo anno da applicare al permesso plastificato ed esporlo all’interno del parabrezza dell’auto. Ne hanno parlato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, l’assessore alla mobilità Gabriele Folli e l’amministratore unico di Infomobility Giovanni Bacotelli.

“L’Amministrazione – ha spiegato l’assessore Gabriele Folli – si è adoperata, negli ultimi anni, per fornire servizi disponibili on line e rendere agevole e pratico il pagamento non solo dei 10 euro per il rinnovo dei permessi di transito e sosta ma anche permettendo il pagamento con carta di credo dell’accesso occasionale alle Ztl del centro storico con i tre parcometri presenti in corrispondenza dei varchi in viale Toschi, Basetti e via XXII Luglio. A questo si aggiunge l’App “Easy Park” che permette di pagare la sosta nelle righe blu utilizzando lo smart phone e che ha registrato già i 4.500 utenti”. Tutto più facile, quindi, con la possibilità di poter pagare comodamente da casa propria, grazie all’utilizzo di un computer e di un collegamento internet anche per il rinnovo dei permessi.

Nel 2014, ha precisato l’amministratore unico di Infomobility Giovanni Bacotelli, su 30.000 permessi da rinnovare solo 2.000 persone hanno sfruttato la possibilità di farlo on line. “Il nostro obiettivo – ha proseguito Bacotelli – è quello di sensibilizzare l’utenza affinché sfrutti le nuove tecnologie senza fare code inutili agli sportelli che, per altro, sono stati potenziati per far fronte al periodo di punta che si presenterà tra metà dicembre e metà gennaio, portandoli da 5 a 8 al Duc”.

Ai 30.000 permessi in scadenza, poi, si aggiungono altre tipologie di permessi come “Auto amica ambiente” (circa 10.000 nell’ultimo anno) e altri 8.000 di vario genere per cui il numero totale dei rinnovi tenderà a lievitare, andando oltre i 30.000. Il consiglio, quindi, è di utilizzare il più possibile le modalità di pagamento on line, con lo scopo principale di creare i minori disagi possibili agli utenti stessi.

In vista della scadenza dei permessi di sosta e transito, prevista per il 31 Dicembre 2015, infatti l’Amministrazione Comunale ha provveduto a spedire le lettere informative, in consegna in questi giorni a tutti i cittadini interessati al rinnovo. Nelle lettere e sul sito di Infomobility sono fornite tutte le informazioni per avere il nuovo contrassegno di validità annuale, relativo al 2016, da applicare sul permesso plastificato ed esporre all’interno del parabrezza. Anche quest’anno il costo per il rinnovo è di 10 euro.

“Quest’anno abbiamo previsto che saranno rilasciati circa 30.000 nuovi permessi. Per evitare il sovraffollamento e lunghe attese agli sportelli, Infomobility mette a disposizione 8 sportelli al DUC e modi alternativi per ricevere il nuovo contrassegno – spiega l’amministratore unico di Infomobility, Giovanni Bacotelli -. Inoltre, proprio in questi giorni, partirà la campagna di informazione “Salta la fila”, sia sul web che in affissioni in vari punti della città che invita i cittadini appunto a evitare le file approfittando della possibilità di rinnovo on-line. Pertanto invitiamo caldamente i cittadini aventi diritto a utilizzare la tecnologia del web”.

Le modalità alternative allo sportello per i rinnovi sono:
attraverso il pagamento on line con carta di credito sul sito www.infomobility.pr.it, alle ditte che desiderano ricevere la fattura, si segnala di utilizzare esclusivamente questa modalità di pagamento. Effettuando un bonifico bancario sul conto corrente di Infomobility: utilizzando il codice IBAN nella causale di versamento è necessario indicare il numero di permesso e la targa riportata sullo stesso (indicarne solo una se vi sono più targhe).

Presso un ufficio postale utilizzando esclusivamente il bollettino di conto corrente precompilato allegato alla lettera ricevuta; non sarà ammesso l’uso di bollettini diversi.

Nei giorni successivi al pagamento verranno inviati i bollini adesivi di colore argento da applicare sul permesso, nell’apposito spazio, sovrapponendoli per intero a quella dello scorso anno.

Per eventuali ulteriori chiarimenti ed informazioni è possibile inviare una email a permessi@infomobility.pr.it oppure chiamare il numero verde 800.238.630 – attivo dal lunedì al venerdì – negli orari di ufficio: 8.30 – 13.00 e 14.00 – 17.00

Ricordiamo che i cittadini non titolari di permesso per l’accesso alle ZTL, che hanno necessità occasionale di transitare e sostare in queste zone, possono acquistare i ticket giornalieri GZ e biorari (BZ) anche tramite carta di credito (VISA e MASTERCARD), direttamente presso i tre Parcometri situati rispettivamente in Piazzale della Pilotta, viale Basetti (di fronte al civico 6) e sullo Stradone Martiri della Libertà angolo Strada XXII Luglio.