Modena: alla Tenda libro e film “Sulle orme di Antonio Gramsci 1937-2017”

Venerdì 26 maggio, dalle 19, a chiudere le iniziative per l’80° della morte, si presentano “La scienza politica in Gramsci” e il film “Nel mondo grande e terribile”

Sulle orme di Antonio GramsciMODENA – Doppio appuntamento, venerdì 26 maggio, alla Tenda di viale Monte Kosica per chiudere il ciclo di iniziative dedicate ad Antonio Gramsci nell’80° anniversario della sua morte.

La serata, intitolata “Sulle orme di Antonio Gramsci 1937-2017” prende il via alle 19 con la presentazione del libro “La scienza politica in Gramsci”, al termine della quale è previsto un aperitivo, e prosegue alle 20.45 con la proiezione del docufilm “Nel mondo grande e terribile” che rievoca gli anni della prigionia dell’intellettuale e politico sardo.

L’iniziativa è organizzata dalle associazioni L’Asino che vola, Fondazione 2007 e Antonia, dall’Istituto storico di Modena in collaborazione con il Comune di Modena.

Ad aprire l’iniziativa, l’incontro tra Paolo Desogus e Michele Prospero, l’autore di “La scienza politica in Gramsci” (Bordeaux Edizioni), nel quale il docente di Filosofia del diritto ed editorialista analizza come Gramsci abbia affrontato con precisione questioni teorico-politiche ancora di attualità tra le quali il partito personale, il capo carismatico, la partecipazione, la crisi di rappresentanza, la caduta del regime democratico e la teatralizzazione del politico.

A seguire, dopo una pausa aperitivo, sarà proiettato il docufilm “Nel mondo grande e terribile” di Daniele Maggioni, che sarà presente in sala, Laura Perini e Maria Grazia Perria, realizzato in collaborazione con l’Istituto Gramsci della Sardegna. Attraverso le riflessioni tratte dalle “Lettere” e dai “Quaderni dal carcere”, il film rievoca la vita e il pensiero di Gramsci negli anni della prigionia. La narrazione intreccia i diversi piani della realtà della prigionia, dei ricordi, delle evocazioni mentali, delle riflessioni politiche e filosofiche.

Il programma completo è consultabile sul sito www.comune.modena.it/latenda e sulla pagina facebook La Tenda.