“Luce e colori”: grande successo dei laboratori delle scuole

luce_e_coloriI ricercatori del Dipartimento di Chimica dell’Ateneo hanno proposto affascinanti esperimenti a quasi 100 classi degli istituti primari e secondari di Parma e provincia

PARMA – È stato un successo il progetto “Luce e Colori: Attività di Divulgazione Scientifica per le Scuole di Parma e Provincia”, che si sta concludendo in questi giorni. L’iniziativa, finanziata dalla Fondazione Cariparma e dal progetto europeo Nano2Fun, ha permesso ai Ricercatori del Dipartimento di Chimica dell’Università di Parma di incontrare quasi 100 classi delle scuole primarie e secondarie di Parma e provincia, cui sono stati proposti numerosi e affascinanti esperimenti sul tema della luce e dei colori.

Coordinato dalla Dott.ssa Cristina Sissa del Dipartimento di Chimica, “Luce e Colori” ha coinvolto la Dott.ssa Francesca Delchiaro, la Prof.ssa Francesca Terenziani, il Dott. Matteo Masino, la Dott.ssa Domna-Maria Nikolaidou, il Dott. Francesco Di Maiolo e la Dott.ssa Paola Rossi.

L’iniziativa è stata accolta con grande entusiasmo dagli studenti, sia i più piccoli sia quelli un po’ più grandi: gli esercitatori coinvolti hanno potuto toccare con mano l’enorme curiosità di bambini e ragazzi verso i “segreti” della luce e dei colori e il loro grande desiderio di imparare attraverso l’esperienza.

Sono stati coinvolti in prima persona anche gli insegnanti delle scuole, i quali hanno avuto modo di partecipare a due workshop di formazione organizzati nella prima fase del progetto, a novembre 2015. In questi incontri è stato inoltre consegnato a un rappresentante di ciascun Istituto comprensivo un kit con il materiale necessario per poter svolgere diversi esperimenti in classe.

I laboratori sono stati svolti in circa 100 classi di 17 Istituti comprensivi del territorio, nel periodo compreso tra metà gennaio e fine marzo, coinvolgendo più di 2000 studenti: numeri che superano decisamente le previsioni iniziali, confermando l’importanza e la necessità di queste iniziative. Il successo è stato ulteriormente confermato dai questionari compilati dagli insegnanti, che hanno espresso una valutazione eccellente sull’attività svolta.