L’ambasciatrice del Ghana ricevuta dal sindaco di Modena

La diplomatica in città con una delegazione per servizi agli immigrati del suo Paese

sindaco muzzarelli e ambasciatrice ghanaMODENA – Paulina Patience Abayage, ambasciatrice straordinaria e plenipotenziaria del Ghana a Roma, è stata ricevuta a Palazzo Comunale dal sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli ieri mattina, lunedì 13 novembre.

Nel corso dell’incontro, a cui ha preso parte anche l’assessore con delega alla Cooperazione internazionale Andrea Bosi, l’ambasciatrice ha presentato a Muzzarelli un’iniziativa che si è svolta nel modenese nel fine settimana appena trascorso.

Venerdì e sabato 10 e 11 novembre i servizi consolari del Ghana sono stati resi disponibili a Modena per la comunità ghanese per consentire a chi ne avesse avuto necessità, ad esempio, il rinnovo di documenti senza bisogno di andare a Roma.

Della delegazione che accompagnava la diplomatica africana, infatti, facevano parte anche Jonathan Magnusen, ministro d’Ambasciata per gli Affari Consolari e Welfare con Dolly Opoku-Darkwah, consigliere per gli Affari Politici, Economici e della Diaspora Ghanese, oltre a Thomas Mccarthy, rappresentante della Comunità ghanese a Modena.

Una comunità che il sindaco Muzzarelli ha definito “positiva e aperta alla collaborazione e al confronto per ragionare insieme del futuro, nell’ottica di pensare sempre a Modena come una comunità in cui tutti i cittadini sono di serie A”.

Al termine dell’incontro i presenti hanno espresso l’auspicio di mantenere contatti per possibili iniziative di cooperazione.

CONDIVIDI