Incentivi per sostituzione veicoli commerciali Diesel N1

Le domande possono essere presentate online dalle ore 14.00 del 10 aprile 2017 alle ore 12.00 del 21 aprile 2017

stemma-comune-parmaPARMA –  Incentivi della Regione per la sostituzione di veicoli commerciali inquinanti di categoria N1 ad alimentazione diesel fino all’euro 3. Le domande possono essere presentate online sulla pagina web http://ambiente.regione.emilia-romagna.it dalle ore 14.00 del 10 aprile 2017 alle ore 12.00 del 21 aprile 2017. Per accedere alla piattaforma informatica occorre disporre di un account “Federa” che può essere richiesto collegandosi all’indirizzo https://federa.lepida.it.

La graduatoria delle richieste sarà redatta sulla base dell’ordine cronologico di arrivo delle domande con priorità per le micro o piccole imprese, comprese quelle artigiane. Le aziende in posizione utile avranno poi tempo fino al 20 giugno 2017 per comunicare l’ordine di acquisto del nuovo veicolo.

L’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna ha approvato il Piano aria integrato regionale (PAIR2020). Il piano contiene 94 azioni, sostenute con 300 milioni di euro di investimenti da qui al 2020, per migliorare la qualità dell’aria in regione e far scendere dal 64% all’1% la popolazione esposta a più di 35 superamenti l’anno per le Pm10, assicurando il rispetto dei valori limite degli inquinanti atmosferici sull’intero territorio emiliano-romagnolo.Fra le misure contenute nel PAIR emergono le limitazioni alla circolazione dei veicoli privati maggiormente inquinanti, in determinate fasce orarie e periodi dell’anno, che sono state ampliate rispetto agli anni passati e interessano anche i veicoli commerciali di categoria N1 con l’estensione, già partire dallo scorso ottobre 2016, dei motori diesel Euro 3.

la Regione Emilia-Romagna ha approvato il Bando “Ecobonus per la sostituzione di veicoli commerciali inquinanti di categoria N1 con veicoli con minor impatto ambientale “ che prevede due milioni di ecobonus per le micro, piccole e medie imprese dell’Emilia-Romagna. Il contributo è di 2.500 euro per ciascun veicolo commerciale sostituito. È prevista la concessione di un solo incentivo per ciascuna impresa. Gli incentivi, con obbligo di rottamazione, riguardano la sostituzione di veicoli commerciali inquinanti “di categoria N1” ad alimentazione diesel fino all’euro 3 con mezzi a minore impatto ambientale euro 6 ad alimentazione mista benzina-gpl, benzina-metano, benzina-elettrico ed elettrici.

Possono accedere al contributo le imprese in possesso dei requisiti:micro, piccole o medie imprese ai sensi del “Decreto del Ministero delle Attività produttive del 18 aprile 2005”; proprietarie di un veicolo commerciale di categoria N1 (massimo 3.5 tonnellate) ad alimentazione diesel fino ad Euro 3, da destinare alla rottamazione sostituendolo con un veicolo commerciale di nuova Immatricolazione di categoria N1 di classe ambientale Euro 6 ad alimentazione:
– Benzina / Gpl
– Benzina/ Metano
– Elettrica
– Ibrida (benzina/elettrica);

aventi sede legale o unità locale in uno dei trenta Comuni previsti nel PAIR2020 soggetti a limitazione della circolazione o, in alternativa – anche avendo la sede legale o unità locale in un altro dei Comuni della Regione Emilia-Romagna – essere in possesso di un pass annuale di accesso alla ZTL di uno dei Comuni previsti nel PAIR2020 per il mezzo da rottamare, valido al momento della approvazione del Bando.