Ferrara: Chloe rintraccia marijuana in piazzale Giordano Bruno. Revoca patente e fermo veicolo

Unità cinofila della Polizia Municipale Terre Estensi in azione e controlli stradali

pmte ottobre 2017FERRARA – Il servizio dell’Unità cinofila della Polizia Municipale Terre Estensi, ha ottenuto lunedì 23 ottobre un risultato positivo.

Durante il pattugliamento della zona GAD e precisamente in piazzale Giordano Bruno, il cane ha segnalato al proprio agente conduttore la presenza di qualcosa di sospetto.

Infatti nell’erba sotto un foglio di carta si nascondeva un involucro trasparente contenente sostanza erbacea riconosciuta poi come marijuana.

foto della sostanza rinvenutaDel peso di gr. 15.50, il pacchetto è stato posto sotto sequestro amministrativo, in attesa di disposizioni da parte della Prefettura di Ferrara.

Sempre lunedì tra via Modena e via del Lavoro una pattuglia pure disposta in servizio alla GAD ha impartito l’alt ad un veicolo Citroen, il cui conducente si è arrestato in un’area di parcheggio posta più avanti, per allontanarsi velocemente a piedi.

Poco dopo la persona è stata rintracciata e successivamente identificata in N.F.E., di nazionalità camerunense, in possesso di patente sospesa per sei mesi, in seguito a guida in stato di ebbrezza.

Gli Agenti hanno perciò proceduto alla contestazione della guida con patente sospesa, che comporta la revoca della patente e il fermo del veicolo per 3 mesi.

La seconda pattuglia dedicata al controllo della zona GAD ha invece proceduto al sequestro di un veicolo sprovvisto di assicurazione in sosta nella via Oroboni.