Dedicato alle vittime di Utoya il Parco di via Gerosa a Modena

Cerimonia nel 5° anniversario della strage. Messaggio dall’Ambasciata della Norvegia: “Importante preservare la memoria dei valori in cui credevano quei ragazzi”

intitolazione Parco di via Gerosa. StudentiMODENA – “E’ importante preservare la memoria di valori come la democrazia, la solidarietà, il multiculturalismo e l’equità sociali nei quali questi ragazzi credevano”. E’ il messaggio inviato dalla Reale Ambasciata di Norvegia in occasione dell’intitolazione alle vittime innocenti di Utoya del parco di via Gerosa a Modena avvenuta ieri, venerdì 22 luglio, a cinque anni dalla strage.

Nel ringraziare il Comune per l’iniziativa, richiesta dal Consiglio comunale con un ordine del giorno approvato all’unanimità nel 2012, l’Ambasciata norvegese sottolinea che “è confortante e dà speranza per il futuro sapere come questi siano valori condivisi anche dalle giovani generazioni di Modena”.

guerzoni-belardoAll’iniziativa, infatti, oltre all’assessore Giulio Guerzoni e al presidente del Quartiere 2 Carmelo Belardo hanno partecipato rappresentanti delle associazioni studentesche.

Il lavori al parco di via Gerosa saranno completati in autunno ma l’area verde è già utilizzabile e si è voluto far coincidere l’intitolazione con l’anniversario della strage nella quale neonazista Anders Breivik uccise 69 ragazzi che partecipavano, sull’isola di Utoya, al campo estivo dei giovani laburisti norvegesi.