In Consiglio a Modena l’accettazione dell’eredità Barbieri Floriana

Nella seduta di giovedì 16 febbraio in discussione anche temi come sicurezza in città e viabilità

Municipio-Comune-ModenaMODENA – Sarà l’accettazione con beneficio d’inventario dell’eredità della signora Barbieri Floriana la delibera principale in discussione nella seduta del Consiglio comunale di Modena di giovedì 16 febbraio, durante la quale saranno affrontati anche temi come la sicurezza in città e la viabilità.

I lavori dell’Aula prenderanno il via alle 14.30 con una serie di interrogazioni: “Legge Regionale sulla Memoria del 900”, “Ripristino scavi stradali”, “Viabilità zona sud di Modena”, “Sicurezza in città con particolare riferimento alla zona in prossimità della stazione FS” e “Problematiche zona Rnord, viale Gramsci e parco XII Aprile. Quali azioni messe in campo dall’Amministrazione?”.

Alle 16 è previsto l’appello, la trattazione della delibera sull’eredità di Barbieri Floriana e di quattro delibere di modifica delle Commissioni consiliari permanenti.

Seguirà infine la trattazione di una serie di ordini del giorno su “Condanna della risoluzione Unesco ‘tutela del patrimonio culturale della Palestina e carattere distintivo di Gerusalemme est’ e solidarietà allo stato d’Israele”, “Solidarietà a Vincenza Rando e ferma condanna dell’atto intimidatorio”, “Le nostre proposte per l’emergenza immigrazione e per la sicurezza”, “Ammortizzatori sociali al lumicino e gestione delle crisi occupazionali”.