Cesena: oggi incontro sullo scrittore Franz Kafka

Biblioteca MalatestianaMercoledì 28 marzo, ore 17 nuovo appuntamento alla Biblioteca Malatestiana con il corso di letteratura tedesca dall’Illuminismo al ‘900 curato dall’Associazione Amici dell’Arte di Cesena

CESENA – Continua il corso di letteratura tedesca dall’Illuminismo al ‘900 curato dall’Associazione Amici dell’Arte di Cesena.

All’incontro di mercoledì 28 marzo alle 17.00 alla Biblioteca Malatestiana, il professore Renzo Golinucci parlerà dello scrittore Franz Kafka in un approfondimento dal titolo “Il castello”.

Nato a Praga nel 1883 da un’agiata famiglia ebrea, Kafka inizia a studiare Chimica all’università per poi laurearsi in Giurisprudenza. In seguito sarà assunto da una compagnia di assicurazioni, impiego che detesta e a cui, nelle ore notturne, affianca un’intensa attività letteraria. Assieme a Max Brod e Felix Weltsch formerà il gruppo di scrittori “Der Enge Prager Kreis” per poi viaggiare in Italia settentrionale, Parigi, Svizzera, Lipsia e Weimar. Una volta tornato a Praga, partecipa alle riunioni del gruppo social-rivoluzionario “Club dei Giovani”. Nonostante avesse ricevuto la chiamata a prestare servizio nella prima guerra mondiale, non vi parteciperà mai a causa della sua tubercolosi. Per l’aggravarsi della malattia, fu costretto a ricoverarsi più volte per soggiorni climatici, senza mai migliorare. Si spense nel 1924 a soli 41 anni dopo una dolorosa agonia.

Fra le sue opere più importanti – quasi tutte postume – si ricordano i suoi diari, i suoi romanzi “Il processo”, “Il castello” e “America” e i suoi racconti come “La metamorfosi”. In ogni suo scritto, sono ricorrenti le tematiche del senso di smarrimento e di angoscia di fronte all’esistenza, rappresentati come una sorta di crisi psicologica che pervade il protagonista dall’inizio alla fine della narrazione.