Cesena celebra le “Giornate del Manoscritto” per la conservazione e valorizzazione dei codici malatestiani

giornata del manoscrittoSabato 12 e domenica 13 dicembre alla Biblioteca Malatestiana

CESENA – La conservazione e la valorizzazione dei codici malatestiani saranno al centro delle “Giornate del Manoscritto” in programma per sabato 12 e domenica 13 dicembre in Biblioteca Malatestiana.

L’iniziativa, curata dal Comitato Scientifico della Biblioteca, si articola in tre appuntamenti principali.

Si comincerà nella mattinata di sabato 12 dicembre, quando alle ore 11, in Aula Magna saranno ufficialmente presentati i 18 manoscritti della ‘libraria’ di Malatesta Novello restaurati nel corso del 2015 grazie all’intervento di 12 novelli mecenati: privati cittadini, associazioni, aziende che hanno finanziato direttamente i lavori necessari per garantire agli antichi volumi. E naturalmente, accanto ai codici restaurati saranno presentati i loro sponsor. L’incontro, che sarà presieduto dal Presidente del Comitato Scientifico della Biblioteca Malatestiana Andrea Daltri, vedrà la partecipazione del Sindaco di Cesena Paolo Lucchi, dell’Assessore alla Cultura Christian Castorri, della Dirigente del Settore Biblioteca Malatestiana Cultura e Turismo Elisabetta Bovero e della responsabile Servizio Conservazione Biblioteca Malatestiana Paola Errani. “Sarà l’occasione – sottolineano il Sindaco Lucchi e l’Assessore Castorri – per ringraziare personalmente i cesenati che hanno dimostrato la loro attenzione e il loro attaccamento al tesoro più prezioso della nostra città nel corso del 2015, permettendo così di proseguire nel progetto intrapreso su impulso dell’associazione Amici della Biblioteca Malatestiana che nel 2014 aveva già portato al restauro di una quindicina di manoscritti. E ne approfitteremo per fare il punto sull’Art Bonus, diveBiblioteca malatestianantato legge nel luglio scorso, e che consente a ogni singolo cittadino, ma anche associazioni e imprese, di effettuare donazioni liberali a favore di iniziative per la tutela dei beni culturali e per lo sviluppo della cultura ottenendo, in cambio, un regime fiscale agevolato temporaneo”.

Nel pomeriggio, alle ore 17.00 sarà, invece, presentato il rinnovato “Catalogo aperto dei Manoscritti Malatestiani, che torna on line dopo sostanziose modifiche grafiche e strutturali. Interverranno il professor Marco Palma, dell’Università di Cassino, che parlerà della ‘Filosofia’ e storia del Catalogo Aperto’, mentre la nuova versione del Catalogo sarà illustrata da Paolo Zanfini della Biblioteca Malatestiana e da Paolo Urbini dei Servizi Informatici dell’Unione dei Comuni Valle Savio. In scaletta anche un intervento dell’associazione Artemisia dedicato alla “Malatestiana in e-book”.

Nel programma delle Giornate del Manoscritto è inserito anche l’appuntamento di domenica 13 dicembre alle ore 10.30, con la conferenza di Franco Dell’Amore dedicata a “Il patrimonio musicale della Malatestiana. Un percorso visivo e sonoro tra Medioevo e Rinascimento”. L’evento, inserito nel programma del “Viaggio tra i tesori della Malatestiana”, è a cura dell’Associazione Amici della Malatestiana.