11-12 maggio: a Parma il capo del Programma Marie Skłodowska-Curie Actions ITN

A conclusione del progetto Nano2Fun, progetto europeo MSCA Innovative Training Networks coordinato da Anna Painelli, si svolgerà al Campus una conferenza scientifica internazionale sull’ottica non lineare e due incontri divulgativi sulle azioni MSCA

uniparmaPARMA – Il Network Nano2Fun (www.nano2fun.eu), giunto a conclusione delle proprie attività nell’ambito del progetto finanziato dal programma MSCA ITN di Horizon 2020, organizza al Campus Scienze e Tecnologie di Parma una conferenza internazionale sul tema Nanochemistry of Molecular Materials for 2-Photon Functional Applications e due eventi divulgativi sulle Azioni Marie Skłodowska-Curie (MSCA) di Horizon 2020.

Coordinatrice del progetto e degli eventi è la prof.ssa Anna Painelli del Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità ambientale, coadiuvata dalla Project Manager dott.ssa Cristina Sissa, ricercatrice presso lo stesso Dipartimento, e dall’Associazione Alumni ed Amici dell’Università di Parma.

La conferenza si terrà presso il Centro Sant’Elisabetta, al Campus Scienze e Tecnologie, a Parma dal 10 al 12 Maggio 2017.

Il programma, a carattere interdisciplinare, prevede sessioni scientifiche dedicate alla spettroscopia non-lineare, alla sintesi, caratterizzazione e modellizzazione teorica di sistemi per assorbimento a due fotoni e alle loro applicazioni in microscopia e 3D-printing (sul sito http://www.nano2fun.eu/final-conference-of-nano2fun i dettagli). Interverranno tra gli altri Eric Van Stryland, ex-presidente dell’Optical Society of America e direttore per molti anni di CREOL, University of Central Florida, uno dei maggiori centri di ottica non-lineare a livello mondiale, Kevin D. Belfield, Preside del College of Science and Liberal Arts presso il New Jersey Institute of Technology, Daniel Gryko professore di Chimica alla Warsaw University of Technology, Nora Ventosa, ricercatrice presso l’Institute of Material Science di Barcellona e Senior Scientific Consultant della Nanomol Technologies SL.

Oltre alle sessioni scientifiche, sono previsti due appuntamenti divulgativi dedicati alle Azioni Marie Skłodowska-Curie (MSCA) di Horizon 2020. Principale relatore di entrambi gli incontri sarà Klaus-Günther Barthel, capo dell’Unità MSCA-Innovative Training Networks dell’Agenzia Esecutiva della Ricerca (REA), che gestisce le sovvenzioni UE per la ricerca.

Il primo evento sarà la tavola rotonda Marie Skłodowska-Curie in Action: research & innovation opportunities for all, rivolta principalmente a ricercatori provenienti dal settore accademico e dall’industria. L’evento si terrà giovedì 11 maggio, dalle 16.30, al Centro S. Elisabetta, al Campus. Moderato da Stefano Sforza, Delegato del Rettore per la Ricerca Internazionale, l’incontro vedrà interventi di qualificati ricercatori provenienti sia dal mondo accademico che industriale.

Il secondo appuntamento, dal titolo Marie Skłodowska-Curie in Action: boosting your career, si terrà presso il Centro Congressi delle Scienze Q02, sempre al Campus, venerdì 12 maggio dalle ore 14.

Destinatari primari dell’incontro sono in questo caso giovani ricercatori, post-doc, dottorandi e studenti della laurea magistrale. Oltre a Klaus-Gunther Barthel, interverranno Matthias Gester, Principal Scientist alla Gillette-Procter&Gamble, UK, e giovani dottorandi e post-doc che hanno lavorato come ricercatori nel Network Nano2Fun e che presenteranno al pubblico la loro esperienza.

La partecipazione alla conferenza e agli eventi sulle MSCA è gratuita.

Per i dettagli sul programma sociale e le informazioni più aggiornate su tutti gli appuntamenti ci si può collegare alla pagina web http://www.nano2fun.eu/final-conference-of-nano2fun