Voucher sportivi per le famiglie numerose, bambini e ragazzi con disabilità

1

Ammesse 51 domande, online l’elenco dei contributi

Palazzo Mercanti_500PIACENZA – Sono 51, le domande accolte dall’Ufficio Sport del Comune di Piacenza per l’assegnazione dei voucher sportivi destinati alle famiglie con almeno quattro figli o nel cui nucleo vi siano bambini e ragazzi, di età compresa tra i 6 e i 26 anni, con disabilità. A ciascuna richiesta ammessa – conforme al criterio fondamentale dell’Isee non superiore ai 28 mila euro – corrisponde un contributo economico compreso tra 100 e 182,95 euro (cifra erogata per la quasi totalità delle domande): l’elenco completo, con il relativo importo assegnato, è consultabile sul sito www.comune.piacenza.it, con evidenza anche in home page.

Solo due richieste sono state respinte: una perché non pervenuta entro i termini previsti dal bando, l’altra perché non in linea con uno dei requisiti previsti.

“Grazie ai fondi messi a disposizione dalla Regione Emilia Romagna, pari a 9.200 euro – sottolinea l’assessore allo Sport Mario Dadati – abbiamo potuto garantire un sostegno alle famiglie affinché la pratica di un’attività sportiva fosse sempre più accessibile per i loro figli. Si tratta di un aspetto di importanza fondamentale nel percorso educativo e di crescita, che è doveroso favorire il più possibile come strumento di inclusione, di promozione della salute e di condivisione di un’esperienza formativa con i propri coetanei, anche come prevenzione dei fenomeni, purtroppo sempre più diffusi, di isolamento sociale e disagio che si registrano anche tra i più giovani”. I voucher, in pagamento nel mese di gennaio, potranno essere utilizzati dai beneficiari per le spese di iscrizione a società, associazioni o enti di promozione sportiva e discipline riconosciute dal Coni, con sede operativa in città.