Università e carcere: bando di tutorato didattico a sostegno degli studenti detenuti negli Istituti penitenziari di Parma

16

Rivolto agli studenti di corsi di laurea magistrale e ai dottorandi di ricerca dell’Ateneo. Domande fino alle 13 del 25 ottobre

PARMA – L‘Università di Parma propone ai propri studenti di corsi di laurea magistrale e ai dottorandi di ricerca l’attività di tutor didattico in favore di studenti detenuti negli Istituti Penitenziari di Parma e iscritti all’Ateneo. L’attività è finalizzata al miglioramento della didattica degli studenti detenuti attraverso una comunicazione costante e la facilitazione delle interazioni con i docenti titolari dei corsi.

Il tutorato didattico prevede fino a un massimo di 80 ore di attività per ogni tutor e un compenso orario di 20 euro. Fermo restando l’interesse per tutte le discipline insegnate nell’Ateneo, va sottolineato che gli ambiti disciplinari maggiormente scelti dagli studenti detenuti sono quelli dei settori umanistico, socio-politologico ed economico.

Possono presentare domanda per partecipare alla selezione:

gli studenti iscritti all’Ateneo di Parma nell’a.a. 2020/2021 al primo anno di un corso di laurea magistrale la cui ultima laurea conseguita abbia votazione pari o superiore a 100/110

gli studenti iscritti all’Ateneo di Parma nell’a.a. 2020/2021 dal secondo anno e fino al secondo anno fuori corso di un corso di laurea magistrale e gli studenti iscritti agli ultimi due anni di corso di laurea magistrale a ciclo unico con non più di due anni di ripetenza o di fuori corso, che abbiano maturato una media di almeno 30 crediti formativi universitari per anno di iscrizione

i dottorandi di ricerca iscritti nell’a.a. 2020/2021 provenienti da tutte le aree di studio la cui ultima laurea conseguita abbia votazione pari o superiore a 100/110.

Possono presentare domanda di ammissione tutti gli studenti in possesso dei requisiti che regolarizzino l’iscrizione entro il 31 dicembre 2020 e anche gli studenti preiscritti o iscritti sotto condizione: la regolarizzazione dell’iscrizione dovrà essere fatta entro il 31 marzo 2021, come indicato nel Manifesto degli Studi.

La domanda, scaricabile dalla pagina della U.O. Contributi, Diritto allo Studio e Benessere Studentesco del sito di Ateneo www.unipr.it, dovrà essere compilata integralmente dal 1° ottobre al 25 ottobre 2020 e inviata dal proprio indirizzo e-mail istituzionale a protocollo@unipr.it oppure tramite posta elettronica certificata personale (allegando fotocopia della carta d’identità) a protocollo@pec.unipr.it , entro le 13 del 25 ottobre 2020.

Per tutti i dettagli consultare il bando di concorso

(https://www.unipr.it/bandi/opportunita/bando-lattribuzione-di-assegni-attivita-di-tutorato-rivolta-studenti-2)