Un bolognese ottiene 600 euro per un volo in ritardo di 4 ore

60
passeggero volo in ritardo

BOLOGNA – Pochi giorni fa, il Giudice di Pace di Civitavecchia ha condannato la compagnia aerea Cabo Verde Airlines al pagamento della compensazione pecuniaria di 600 euro ad un passeggero della provincia di Bologna.

La vicenda risale al 20 novembre 2019, quando il volo numero VR 633 (Roma Sal Cv Amilcar Cabril) riportò 4 ore di ritardo. Un volo in ritardo che fece saltare al passeggero la coincidenza per Recife. Il risarcimento è stato possibile, grazie all’applicazione del Regolamento Comunitario 261/2004.

«La giustizia italiana – commentano da ItaliaRimborsoanche in questo caso viene incontro alle esigenze del passeggero, ben comprendendo il disagio che può comportare un ritardo aereo. Il Giudice di Pace ha perfettamente applicato il Regolamento Comunitario n. 261/04, come spesso accade con la nostra azienda».

Un’altra sentenza favorevole per i clienti che giornalmente scelgono ItaliaRimborso, che punta a far valere i diritti dei viaggiatori. ItaliaRimborso, infatti, offre assistenza ai passeggeri che abbiano subito il disservizio aereo.

Per attivare, senza spese per il passeggero, un reclamo per un disservizio aereo vissuto, si può contattare agevolmente ItaliaRimborso, compilando il form presente nell’homepage del sito italiarimborso.it. In alternativa si può contattare la segreteria chiamando il numero di telefono 06-56548248, oppure inviare un messaggio Whatsapp al 342 1031477.