Questa sera in piazza Verdi lo scrittore Franco Trentalance incontra fashion blogger Alessia Milanese

BOLOGNA – Uno è un ex fuoriclasse e l’altra un’ex debuttante, dei film a luci rosse. Ma nel 2019 si occupano di pagine scritte e lettori. Due vite a dir poco inconsuete, con un passato comune e un’affine evoluzione personale: entrambi ospiti, per un inedito confronto pubblico, martedì 6 agosto, dalle 21.30 in piazza Verdi. Prendendo spunto dalle 50 presentazioni in tutta Italia del suo manuale “Seduzione Magnetica”(ed. Ultra 2018), Franco Trentalance e la blogger Alessia Milanese analizzano le dinamiche che intercorrono tra uomo e donna all’inizio di un incontro: attese, aspettative e la gestione dell’attrazione, fino ai primi approcci e alla classica “ansia da prestazione”. Franco Trentalance (Bologna, 1967) è un nome noto al grande pubblico: 20 anni di carriera da pornoattore, protagonista di programmi e trasmissioni della TV generalista, nel primo ventennio degli anni 2000 si è tramutato in un produttivo personal coach, autore e scrittore.

Ha pubblicato 5 libri negli ultimi 4 anni e a luglio 2019 è uscito in libreria il suo nuovo fumetto horror: l’albo è tratto dal secondo romanzo di Franco Trentalance, che presta persino il proprio viso al killer protagonista della storia. Alessia Milanese (Udine, 1981) è una blogger ed ex esordiente del cinema hard: dopo 4 lungometraggi con lo pseudonimo di Lola Ferrari, oggi considerati kult nel settore, nel 2010 abbandona i set a luci rosse per aprire il fashion blog www.thechilicool.com e da allora si occupa delle attività ad esso collegate.

Durante la serata di martedì, i due ospiti dal comune curriculum e simile sviluppo personale, raccontano come evolversi in contesti differenti, senza dimenticare ciò che hanno appreso nel, particolare e inconsueto, settore professionale del proprio passato. Una inedita occasione, martedì 6 agosto alle 21.30, per il pubblico di piazza Verdi a Bologna, per conoscere dalla viva voce dei due protagonisti della serata, le dinamiche che si accendono all’inzio di un incontro ed entra in gioco quell’alchimia che si chiama: seduzione.