“Così parlò Bellavista” con Geppy Gleijeses, Marisa Laurito e Benedetto Casillo il 26 e 27 ottobre al Teatro Municipale di Piacenza

6

PIACENZA – Ritorna la Prosa al Teatro Municipale di Piacenza dopo oltre 20 mesi di assenza (l’ultimo spettacolo era stato il 19 febbraio, “Libri da ardere” per il cartellone Altri Percorsi).

Appuntamento martedì 26 e mercoledì 27 ottobre alle ore 21 con Geppy Gleijeses, Marisa Laurito e Benedetto Casillo protagonisti di “Così parlò Bellavista” – gold edition, adattamento teatrale di Geppy Gleijeses dal film e dal romanzo di Luciano De Crescenzo. Si inaugura così la Stagione di Prosa 2021/2022 del Teatro Municipale di Piacenza, direzione artistica di Diego Maj, organizzata da Teatro Gioco Vita con Fondazione Teatri di Piacenza e il sostegno di Fondazione di Piacenza e Vigevano e Iren.

Mercoledì 27 ottobre alle ore 17.30 al Teatro Filodrammatici Geppy Gleijeses, Marisa Laurito, Benedetto Casillo e la Compagnia in scena con “Così parlò Bellavista” incontrano il pubblico. L’appuntamento è inserito nel programma di “Ditelo all’attore” curato dal critico teatrale Enrico Marcotti. Ritornano infatti gli incontri con i protagonisti della Stagione di Prosa del Teatro Municipale di Piacenza, proposti da Teatro Gioco Vita con l’Associazione Amici del Teatro Gioco Vita e il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano nell’ambito dei progetti di InFormazione Teatrale.

Un appuntamento atteso, che mancava da alcuni anni, e che si è pensato di riproporre anche per avere l’occasione di un confronto diretto tra gli artisti e il pubblico, importante soprattutto dopo i lunghi mesi di chiusura dei teatri.

“Così parlò Bellavista”, spettacolo nato nel 2018 in occasione dei 90 anni di Luciano De Crescenzo, è oggi una sorta di omaggio all’ingegnere-filosofo napoletano dopo la sua morte. De Crescenzo è mancato a Napoli il 18 luglio 2019, senza aver potuto vedere il 26 settembre la prima nazionale al San Carlo di Napoli dello spettacolo tratto dalla sua opera più famosa.

Geppy Gleijeses, che nel film interpretava il ruolo di Giorgio, nello spettacolo è Bellavista. Marisa Laurito, la migliore amica di Luciano De Crescenzo, è la moglie di Bellavista. Benedetto Casillo è l’unico nel ruolo che interpretò nel film, quello di Salvatore, vice sostituto portiere. Accanto a loro un gruppo straordinario di attori napoletani: Antonella Cioli, Gigi De Luca, Vittorio Ciorcalo, Gianluca Ferrato (Cazzaniga), oltre a Ludovica Turrini, Gregorio De Paola, Agostino Pannone, Walter Cerrotta, Brunella De Feudis. La regia è firmata dallo stesso Geppy Gleijeses, le scene da Roberto Crea, le musiche da Claudio Mattone, mentre i costumi sono di Gabriella Campagna e le luci di Luigi Ascione. Lo spettacolo è prodotto da Gitiesse Artisti Riuniti e Best Live.

«Sinceramente – sono le parole di Geppy Gleijeses – non pensavo ad adattare, produrre, mettere in scena e interpretare “Così parlò Bellavista”. Il ricordo di quel film è nella memoria mia, e soprattutto della gente napoletana, indelebile e forse intangibile. C’era un solo modo limpido e affascinante per portarlo in teatro. Distaccarsi dal film e creare un’opera autonoma, specificamente teatrale. Abbiamo voluto ambientare lo spettacolo negli stessi anni del film e in realtà non abbiamo dovuto adeguare all’oggi nemmeno una battuta. Come ci insegna Luciano, dobbiamo avere fede: “Napoli, con il suo spirito d’adattamento, è forse l’ultima speranza che ha il genere umano per sopravvivere”. I sentimenti nostri,

“TRE PER TE” Stagione di prosa 2021/2022 del TEATRO MUNICIPALE di Piacenza

è una rassegna di

TEATRO GIOCO VITA direzione artistica Diego Maj

FONDAZIONE TEATRI DI PIACENZA

in collaborazione con

FONDAZIONE DI PIACENZA E VIGEVANO

e IREN

con il contributo di

MIC

REGIONE EMILIA – ROMAGNA

Teatro Municipale di Piacenza (Via Verdi 41)

martedì 26 e mercoledì 27 ottobre 2021 – PROSA

Geppy Gleijeses

Marisa Laurito    Benedetto Casillo

COSÌ PARLÒ BELLAVISTA

Gold Edition

adattamento teatrale di Geppy Gleijeses dal film e dal romanzo di Luciano De Crescenzo

con Antonella Cioli, Gigi De Luca, Vittorio Ciorcalo

e Gianluca Ferrato (Cazzaniga)

e con Ludovica Turrini, Gregorio De Paola, Agostino Pannone, Walter Cerrotta, Brunella De Feudis

regia Geppy Gleijeses

scene Roberto Crea musiche Claudio Mattone

costumi Gabriella Campagna luci Luigi Ascione

produzione Gitiesse Artisti Riuniti, Best Live

LA COMPAGNIA INCONTRA IL PUBBLICO

Teatro Filodrammatici di Piacenza (Via San Siro 9)

mercoledì 27 ottobre 2021 – ore 17.30 – “DITELO ALL’ATTORE” a cura di Enrico Marcotti

Geppy Gleijeses, Marisa Laurito, Benedetto Casillo

e la Compagnia in scena con “Così parlò Bellavista”

incontrano il pubblico

(ingresso gratuito)

Biglietti

Platea                                    € 30 (intero) 28 (convenzioni) 26 (ridotto)

Posto Palco                          € 28 (intero) 26 (convenzioni) 24 (ridotto)

Ingresso Palchi                     € 17 (intero) 16 (convenzioni) 15 (ridotto)

Galleria numerata               € 23 (intero) 22 (convenzioni) 21 (ridotto)

Loggione numerato            € 14 (intero) 13 (convenzioni) 12 (ridotto)

Studenti                                € 13 (posto in Galleria)

Biglietteria

TEATRO GIOCO VITA via San Siro 9 – 29121 Piacenza (dal martedì al sabato ore 10-13), tel. 0523.315578, e-mail biglietteria@teatrogiocovita.it

Prevendita online (solo biglietti interi): https://www.vivaticket.com/

Il biglietto ridotto si applica agli under 25 e agli over 65, per l’elenco delle convenzioni in vigore per la stagione 2021/2022 si rimanda al sito www.teatrogiocovita.it. Per il pagamento dei biglietti sono utilizzabili i voucher.

Il giorno dello spettacolo la biglietteria è attiva dalle ore 10 alle 13 in via San Siro 9 e a partire dalle ore 19 al Teatro Municipale.

La direzione si riserva di apportare al programma le modifiche determinate da cause di forza maggiore.

Gli spettacoli si svolgeranno nel rispetto delle prescrizioni vigenti in termini di misure di sicurezza.

Per informazioni: Teatro Gioco Vita, tel. 0523.315578, info@teatrogiocovita.it