Consiglio comunale, approvati all’unanimità tre ordini del giorno sull’accoglienza dei profughi ucraini

15

BOLOGNA – Nel corso della seduta di oggi, il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità tre ordini del giorno sull’accoglienza dei profughi provenienti dall’Ucraina, presentati a inizio seduta ed emendati in aula. Il primo, presentato dal consigliere Nicola Stanzani (Forza Italia), invita a dare continuità alle azioni già in essere e attuare ogni azione utile a garantire il necessario sostegno alle persone e alle famiglie che si sono attivate e che si attiveranno nell’accoglienza diretta ai profughi.

Il secondo, presentato come collegato al primo dalla consigliera Roberta Toschi (Partito Democratico) e firmato da tutti i gruppi della maggioranza, invita a dare continuità alle azioni già in essere e a coordinare una cabina di regia, in raccordo con la Regione Emilia Romagna e le Aziende sanitarie, per l’accoglienza sanitaria pediatrica nel territorio bolognese. Il terzo ordine del giorno, presentato anch’esso come collegato dalla consigliera Manuela Zuntini (Fratelli d’Italia) e firmato dal gruppo consigliare Fratelli d’Italia, invita a proseguire la definizione di percorsi di accoglienza specifici per i piccoli malati oncologici da affidare alla Task force emergenza Ucraina, in coordinamento con le strutture sanitarie e i soggetti del terzo settore che già operano nel supporto ai pazienti pediatrici e alle loro famiglie.