Youngercard premia l’impegno dei ragazzi ferraresi

Giovedì 10 dicembre ad Area Giovani la festa dei ragazzi coinvolti logo Comune Ferraranei progetti di volontariato

FERRARA – Un pomeriggio dedicato alla partecipazione e all’impegno dei giovani: giovedì 10 dicembre alle 17 al centro Area Giovani del Comune di Ferrara (via Labriola, 11) si terrà la premiazione dei tantissimi ragazzi della provincia di Ferrara che – aderendo ai progetti proposti da youngERcard – hanno deciso di dedicare parte del loro tempo e delle loro energie per aiutare la crescita e lo sviluppo delle loro comunità.
La tessera realizzata dalla Regione Emilia-Romagna – già a partire dal lancio ufficiale, avvenuto nel marzo 2014 – si è attivata per rappresentare qualcosa di più di una semplice carta sconti: ha voluto diventare un ponte capace di avvicinare le nuove generazioni alle tante iniziative di cittadinanza attiva avviate localmente da associazioni, enti e istituzioni. Collaborando con i Comuni, nella sola provincia di Ferrara youngERcard ha attivato 49 progetti, distribuiti tra il capoluogo, Comacchio, Ostellato, Fiscaglia, Bondeno e Argenta. Vi hanno partecipato 143 giovani di età compresa tra i 14 e i 30 anni di cui 37 minorenni.
L’organizzazione ha coinvolto attivamente numerose realtà. A Ferrara: il centro comunale Area Giovani, le associazioni Anffas, Basso Profilo, Occhiaperti, Listone, Encanto, Lipu, Consorzio Sì, Ibo Italia, Ant, Amici della Caritas, La Farmacia delle Immagini, Circi, R34, Canoa Club, Acli San Luca, il liceo Carducci, il liceo Roiti, l’istituto Aleotti, le cooperative Acli Coccinelle ed Esercizio Vita. Ad Argenta: la biblioteca comunale, la corale Giuseppe Verdi, la cooperativa Gaia, il centro sportivo Athena. A Bondeno l’associazione La Locomotiva. A Fiscaglia la Pro Loco di Migliarino. A Comacchio le associazioni Legambiente, Acr e Società San Vincenzo de Paoli.
Le attività proposte sono state tra le più varie: hanno riguardato ambiti sociali, educativi, ambientali e culturali. Qualche esempio? I volontari hanno assistito i bambini nei compiti del doposcuola e nei centri estivi, servito alla mensa le persone in difficoltà, supportato l’organizzazione di festival ed eventi, contribuito alla gestione di biblioteche e partecipato a progetti speciali dedicati alla valorizzazione della memoria e del territorio.
L’appuntamento di giovedì 10 servirà a ringraziare i ragazzi per l’impegno profuso e a consegnare loro un piccolo riconoscimento. Tutti quelli che hanno svolto almeno 20 ore di volontariato riceveranno in regalo una chiavetta usb tascabile. Tutti quelli che hanno svolto più di 80 ore riceveranno un voucher da 50 euro, spendibile per l’acquisto di un volo aereo o di un viaggio in treno a scelta. L’invito che youngERcard implicitamente rivolge ai ragazzi attraverso questo dono immateriale, che privilegia l’esperienza, è semplice: continuate ad essere curiosi, a voler conoscere e a voler scoprire.
Chi non potrà assistere all’evento potrà ritirare il proprio premio nei giorni successivi, a Ferrara presso il centro Area Giovani, negli altri Comuni presso i punti di distribuzione convenzionati youngERcard.

Per maggiori informazioni www.youngercard.it