“Il XV secolo”, mercoledì 9 marzo all’Archiginnasio

arca san domenicoIl Quattrocento raccontato da Rolando Dondarini per “Concives 1116-2016”:  quarto appuntamento del ciclo “I novecento anni secolo per secolo”

BOLOGNA – Mercoledì 9 marzo, alle 17 nella Sala Stabat Mater dell’Archiginnasio, in piazza Galvani 1, nell’ambito di “CONCIVES 1116-2016. Nono centenario del Comune di Bologna”, si svolgerà il quarto appuntamento del ciclo di conferenze “I Novecento anni secolo per secolo”.

La conferenza dal titolo “Il Quattrocento – Il travagliato cammino verso la stabilità tra splendori e tragedie” vedrà come relatore il prof. Rolando Dondarini, docente di Storia Medievale dell’Università di Bologna, in conversazione con due giovani studiosi, Maura Avagliano e Federico Bolognesi.

Le famiglie che a Bologna all’inizio del secolo XV ormai detengono stabilmente il potere interno attraverso il loro accesso esclusivo alle balie e al collegio dei “Sedici riformatori dello stato di libertà”, cercano di concordare con i pontefici, e i loro delegati, le forme di governo che, pur riconoscendo l’autorità della Chiesa, consentano una loro ampia autonomia. In questa prospettiva le pattuizioni risentono fatalmente della difficile situazione dell’apparato pontificio a causa del grande scisma che divide la cristianità sotto tre pontefici fino al Concilio di Costanza.

I successivi accordi che avviano il cosiddetto “governo misto” si realizzano durante la contrastata ascesa dei membri della famiglia Bentivoglio, la cui affermazione come “quasi signori” è favorita dal lungo stallo delle ostilità tra gli stati italiani che si inaugura a metà del secolo. A interrompere bruscamente questo periodo di esibizione dei propri splendori intervengono le intromissioni di sovrani stranieri e la ferrea volontà di papa Borgia di riprendere il dominio diretto di Bologna.

“I Novecento anni secolo per secolo” ciclo di conferenze 16 febbraio-15 maggio 2016.
Nel rievocare i nove secoli intercorsi dal diploma con cui l’imperatore Enrico V riconobbe ai “concives” bolognesi le prerogative essenziali per il loro autogoverno, la rassegna non si limita ad una celebrazione retrospettiva, ma promuove la conoscenza degli innumerevoli eventi, episodi e provvedimenti condivisi e vissuti dalla nostra comunità che hanno contribuito a forgiarne i caratteri identitari, le propensioni e le attese.

I prossimi appuntamenti del ciclo:

15 marzo: XVI secolo, relatrice Angela De Benedictis
22 marzo: XVII secolo, relatore prof. Adriano Prosperi
12 aprile: XVIII secolo, relatrice prof.ssa Cesarina Casanova
28 aprile: XIX secolo, relatore prof. Roberto Balzani
10 maggio: XX secolo, relatore prof. Alberto Preti
15 maggio: XXI secolo, presente e futuro

In base alla legge 107 del luglio 2015 la partecipazione alle conferenze può essere utilizzata per l’aggiornamento degli insegnanti.

Le conferenze sono ad ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili e sono organizzate in collaborazione con Biblioteca dell’Archiginnasio | Istituzione Biblioteche di Bologna.

“CONCIVES 1116 – 2016. Nono centenario del Comune di Bologna”
Un grande anniversario come quello dei nove secoli di vita del Comune di Bologna offre l’opportunità di ripercorrere l’itinerario compiuto dalle tante generazioni che ci hanno preceduto per acquisire una rinnovata consapevolezza delle risorse comuni e per proiettarci verso il futuro cercando di realizzare le aspettative del presente.

Così le celebrazioni non si sviluppano solo sul filo della memoria, ma anche su quello della contemporaneità: i 900 anni sono infatti uno stimolo per riflettere su temi attualissimi come quello delle trasformazioni istituzionali in corso attraverso la formazione del Comune metropolitano o quello dell’inclusione e del coinvolgimento dei cittadini più “giovani”.

Il Nono centenario del Comune di Bologna, si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Tutto il programma su http://nonocentenario.comune.bologna.it/eventi/