Villa Sorra tra Pinocchio e la semina del grano per il pane

Domenica 16 ottobre giornata di gioco, teatro, animazione, laboratori creativi e natura

pinocchiMODENA – Dal “Paese dei Pinocchi” alla semina collettiva del grano da cui si avrà la farina per fare il pane. Domenica 16 ottobre Villa Sorra propone a bambini, genitori, nonni e a chi vorrà partecipare una giornata di natura nei campi, e di gioco, teatro, animazione e laboratori creativi nel giardino storico della villa.

Il “Paese dei Pinocchi” è un’avventura fantastica ideata da Tony Contartese e Fabio Ferretti (per Sted, XVS e Crono Eventi), per far tornare bimbi e famiglie a vivere il magico mondo del burattino. Superato il cancello del giardino, ogni bimbo diverrà un novello Pinocchio, con cappello di mollica, abbecedario e naso. E i genitori potranno diventare, opportunamente guidati, personaggi della storia di Pinocchio.

Il “Paese dei Pinocchi” sarà quindi invaso da decine di Pinocchietti in balia di narratori furbeschi e malandrini: faranno amicizia con Mangiafuoco, berranno la medicina della fata e fuori dal ventre della balena ritroveranno il proprio Geppetto.

Dopo ogni recita, (durata di circa 2 ore inizi alle 10, alle 15 e alle 17), tutti potranno partecipare alla nuova semina di grani antichi nel campo adiacente alla villa. Chi lo desidera potrà seminare anche gli zecchini d’oro nel Campo dei miracoli…

La semina collettiva rientra nel progetto “Pane a Villa Sorra. Percorso partecipato dalla semina alla tavola” ideato dai Musei civici in collaborazione con Istituto “Spallanzani” , “XVS. Per Villa Sorra” e Slow Food di Modena. A cura dei Musei civici è anche la mostra “Tracciare il solco. Aratri del passato dalla raccolta della Vita contadina di Villa Sorra”, aperta gratuitamente dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19.

semina2014Mentre la partecipazione alla semina è gratuita, per l’ingresso al giardino storico e la partecipazione al gioco il biglietto unico costa 8 euro; 15 per bimbo più genitore; gratuito fino ai 2 anni. I bambini fino a 6 anni devono essere accompagnati da un genitore. La prenotazione (tel. 388 2529796 – info@cronoeventi.it) è fortemente consigliata, perché ogni animazione è per gruppi di massimo 40 bambini e raggiunto quel numero è necessario prenotarsi per il turno successivo.

Informazioni on line (www.villasorra.it oppure www.museicivici.modena.it).