Villa Minozzo: Oltre un milione di euro per lo sport e la viabilità

Il palazzetto dello sport di Villa MinozzoFinanziamenti al Palazzetto dello Sport e al Ponte sul Rio Sologno. Il sindaco Luigi Fiocchi: “Due interventi che contribuiscono alla sostenibilità di un territorio ampio, complesso e fragile come il nostro. Un plauso all’ impegno concreto di Stato, Regione e Provincia”

VILLA MINOZZO (RE) – “Gli ultimi giorni del 2017 hanno portato al territorio altri due finanziamenti fondamentali, per un importo complessivo di oltre un milione e duecentomila euro”: il sindaco Luigi Fiocchi commenta con soddisfazione gli investimenti destinati all’adeguamento del palazzetto dello sport del capoluogo e alla ricostruzione del ponte sul Rio Sologno.

Il ponte sul Rio Sologno oggi“Dopo diversi anni – spiega il primo cittadino – grazie a un contributo governativo di 415 mila euro, sarà possibile ripristinare e migliorare la funzionalità della palestra comunale, con la messa in sicurezza della struttura e l’adeguamento degli impianti energetici. Il complesso sarà riutilizzabile non solo per le scuole, ma anche per le società e i gruppi sportivi locali e ospiti, e per tutte le attività di educazione fisica rivolte ai bambini, ai giovani, agli adulti e agli anziani. Le famiglie non dovranno più accollarsi viaggi per portare i propri ragazzi in luoghi spesso distanti”.

Luigi Fiocchi, primo cittadino di Villa MinozzoProsegue Fiocchi: “Al di là dell’indubbia tradizione sportiva della nostra terra, che ha prodotto negli anni campioni di valore assoluto, a livello nazionale e internazionale, il palazzetto ha un ruolo strategico nel quadro del mantenimento e dello sviluppo dei servizi e delle strutture che contribuiscono in modo significativo alla sostenibilità di un’area ampia, complessa e fragile come quella villaminozzese. Si tratta di un progetto che ci vede da sempre impegnati su tutti i fronti, e che, passo dopo passo, ha permesso nel tempo di raggiungere diversi obiettivi a beneficio di tutta la comunità”.

Un’altra nota positiva riguarda il ponte sulla strada provinciale 108 che dall’aprile dello scorso anno, per motivi di sicurezza, è percorribile solo a senso unico alternato ed è interdetto al transito dei mezzi pesanti.

“La Provincia, in collaborazione con la Regione – rileva Luigi Fiocchi – anche grazie al nostro sostegno e alle nostre sollecitazioni, ha infatti reperito 800 mila euro, che serviranno al rifacimento degli elementi di sostegno del piano stradale dell’infrastruttura e a rinforzarne le fondazioni. I lavori dovrebbero partire in primavera ed essere ultimati entro il prossimo autunno. Si tratta di un collegamento viario di notevole importanza non solo per Villa Minozzo, ma anche per i comuni di Castelnovo Monti e di Ventasso, e per tutta la montagna. Con l’apertura del cantiere sarà creato un passaggio provvisorio per tutti gli autoveicoli, compresi camion e corriere, sul greto del Rio Sologno”.

Il ponte sul Rio Sologno prima della limitazione al traffico (da Google Maps)Conclude il sindaco: “Crediamo che questi due interventi siano il segnale di un rinnovato impegno amministrativo, sia a livello nazionale che regionale e provinciale, sulla spinta mai interrotta di un’Amministrazione comunale che da anni punta su obiettivi ed esigenze concrete per il proprio territorio.

L’augurio è che, da parte di tutti gli enti, si continui sempre ad operare, come avvenuto negli ultimi tempi, sulla base dei problemi reali”.