Viaggio fra i commercianti dei quartieri: nuovo incontro a Borello

Piazza-del-popolo- CesenaCESENA – Nuova tappa a Borello per viaggio nei quartieri intrapreso dall’Assessore allo Sviluppo Economico Lorenzo Zammarchi per conoscere le istanze e i bisogni degli operatori commerciali del territorio.

All’incontro, svoltosi martedì 23 maggio, hanno partecipato imprenditori delle varie frazioni del quartiere, e insieme a loro il Presidente di Quartiere Andrea Gualtieri, i rappresentanti delle Associazioni di Categoria (Soldati per Confesercenti, Bucci per Confcommercio) e il consigliere comunale Enrico Rossi.

“Nel corso della serata – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore Zammarchi – è emerso con evidenza il quadro di una comunità compatta, che da anni vive la frazione in modo attivo e che vanta la presenza di varie attività ultra decennali. E questa comunità martedì sera ha dimostrato di sapersi mettere in discussione, proponendo tante idee, nella consapevolezza che le nuove dinamiche commerciali portano inevitabilmente verso nuovi approcci: certo, è importante guardare alle delle esperienze passate e farne tesoro, ma bisogna essere consci che i periodi andati sono mondi lontani rispetto alla nuova realtà, più difficile e più esigente.

L’aspetto più significativo e incoraggiante è la volontà espressa dai partecipanti, di affrontare questo quadro complesso con piglio ottimistico e costruttivo. E nella maggioranza dei casi, le proposte avanzate vanno proprio in questa direzione. Naturalmente, ci sono state richieste strettamente legate all’attività imprenditoriale, come quelle di ridurre la tassazione e il costo delle autorizzazioni e di garantire un maggior presidio sul rispetto delle regole, contrastando in modo ancora più forte l’abusivismo e la concorrenza sleale.

Ma sono arrivate sollecitazioni per intraprendere nuove iniziative, come la creazione di un sito internet che raccolga tutte le attività commerciali del comprensorio cesenate e la pianificazione di eventi. Al tempo stesso, si è suggerito di valorizzare maggiormente la “Sagra del Minatore”, pianificando la data dell’evento in una domenica assente di iniziative e continuando sulla strada della collaborazione fra gli organizzatori e gli esercenti di Borello. Anche qui, inoltre, molti interventi si sono concentrati sulla qualità della vita della frazione.

Fra le istanze espresse, quella di una maggior cura delle aree pubbliche, con la riqualificazione di quelle degradate e di controllare con più attenzione le aziende che producono cattivi odori; e ancora, le proposte di creare un camminamento a lato del fiume Borello e di realizzare una pista ciclabile di collegamento con Cesena. Insomma, anche in questo caso è stata messa molta carne al fuoco, e il nostro impegno è di mettere a sintesi la mole di suggerimenti raccolti, una volta concluso il programma degli incontri”.