“Viaggiare è..entrare nelle storie”: laboratorio di disegno e proiezione dei cortometraggi per i più piccoli

Domenica 19 novembre, ore 16, appuntamento nell’Aula Didattica della Biblioteca Malatestiana

Biblioteca MalatestianaCESENA – Domenica 19 novembre, nell’ambito del festival di fumetto Cesena Comics, continua il Cineclub dei bambini a cura di “Schermi e lavagne” – Cesena Cinema, dedicato a bambini e ragazzi aspiranti cinefili per scoprire insieme la magia delle immagini in movimento tra proiezioni, laboratori e incontri.

Appuntamento alle 16.00 all’Aula didattica della Biblioteca Malatestiana con il laboratorio di disegno di Eva Montanari.

Il laboratorio sarà dedicato a Federico, albo illustrato nel quale l’autrice-illustratrice Eva Montanari racconta l’incontro fra due bugiardi famosi: il regista Federico Fellini e il protagonista del romanzo di Carlo Collodi, Pinocchio.

A seguire alle 17.00 dalle immagini su carta di Eva Montanari si passerà alle immagini in movimento nelle storie raccontate dai cortometraggi “Viaggiare è…entrare nelle storie” a cura del Cineclub per bambini, curato da Schermi e Lavagne.

La visione dei cortometraggi è riservata ai bambini a partire dagli 6 anni, l’ingresso è gratuito.

Il programma del Cineclub continua domenica 17 dicembre con i cortometraggi “Racconti d’inverno e di Natale”. La rassegna “Schermi e lavagne” è curata da Valentina Pagliarani ed Elisa Giovannelli.

A partire da gennaio 2018, poi, la rassegna si amplierà con nuove iniziative che coinvolgeranno i cinema San Biagio, Eliseo e Aladdin

Informazioni: schermilavagnecesena@comune.cesena.fc.it

Schermi e Lavagne

Schermi e Lavagne è un progetto di educazione all’immagine in movimento organizzato e promosso dalla Cineteca di Bologna in collaborazione con Cesena Cinema, rivolto a bambini e ragazzi dalle scuole dell’infanzia all’Università.

Per ogni fascia d’età è previsto un programma differenziato di attività che mirano a formare spettatori consapevoli e appassionati, capaci di muoversi con abilità di giudizio e autonomia critica nella foresta di immagini nella quale siamo quotidianamente immersi.

Le proposte si dividono in approfondimenti teorici, che prevedono la visione guidata di film e sequenze di opere appartenenti all’intera storia del cinema, dalle origini (1895) ai giorni nostri, comprendendo l’analisi degli elementi di base del linguaggio cinematografico, e in laboratori che richiedono una partecipazione attiva e creativa in vista della realizzazione di brevi film o cartoni animati.