Emilia Romagna News 24 quotidiano online, notizie ultim'ora

Usa il pass disabili del nonno deceduto per parcheggiare in centro, sanzionato 30enne riminese

RIMINI – Utilizzava il pass per disabili del nonno deceduto ormai da qualche mese per parcheggiare in centro storico il trentenne riminese, sanzionato un paio di sere fa dalla Polizia Municipale di Rimini durante un servizio in via Cattaneo.

Gli agenti durante il controllo delle auto che sostavano irregolarmente nella strada che collega piazza Ferrari e piazza Agabiti (e dove vige il divieto di sosta 0-24 con rimozione forzata) hanno verificato la presenza di un’auto con esposto un pass per invalidi, il contrassegno che consente a chi ha disabilità fisiche certificate di avere agevolazioni rispetto a sosta e viabilità.

Gli agenti hanno controllato la validità del pass e hanno accertato che apparteneva ad un uomo, deceduto ad ottobre. Ad utilizzare il contrassegno era invece il nipote dell’uomo, trentenne perfettamente in salute, a cui è stato ritirato il pass ed è stata rimossa l’auto, con relativa sanzione di 41 euro.

La Polizia Municipale dunque continua a tenere alta l’attenzione su un fenomeno odioso e incivile come l’abuso dei pass per invalidi e il mancato rispetto delle norme del Codice della strada (art.158) che tutelano chi ha disabilità. In particolare nel 2017 sono state elevate 375 sanzioni per aver parcheggiato l’auto in spazi riservati.

“Intensificheremo i controlli anche su questo fronte – ribadisce l’assessore alla Polizia Municipale Jamil Sadeghovaad – perché si tratta di comportamenti che non solo violano regolamenti e normative e dunque vanni puniti, ma soprattutto rappresentano una mancanza di rispetto nei confronti dei cittadini che hanno reale necessità di agevolazioni e tutele”.