Università di Parma presente all’inaugurazione del World Food Research and Innovation Forum

Università di Parma presente all'inaugurazione del World Food Research and Innovation ForumPARMA – Oggi all’Auditorium Paganini il Rettore Loris Borghi ha partecipato all’inaugurazione della seconda edizione del World Food Research and Innovation Forum, organizzato dalla Regione Emilia-Romagna e da Aster. Presenti numerose autorità, tra cui il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti, il Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, il Presidente di Federalimentare Luigi Scordamaglia, il co-presidente dell’Alleanza delle Cooperative Italiane Giovanni Luppi, il consigliere del Ministero degli Affari Esteri per la cooperazione internazionale Cristiano Musillo e il Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Maurizio Martina.

Nel suo saluto il Rettore ha tra l’altro sottolineato come Parma sia ormai riconosciuta ufficialmente, anche a livello regionale, nel ruolo di capitale e centro di assoluta eccellenza nella tematica del food, considerato in una pluralità di aspetti: dalla produzione agroalimentare alle industrie per la trasformazione, fino alla fase del controllo della salubrità del cibo espresso da EFSA. In tutta questa catena il Rettore ha rimarcato il ruolo centrale dell’Università e delle attività di ricerca che vengono realizzate in Ateneo.

Nella seconda parte della mattinata il Rettore ha poi presenziato all’inaugurazione di Cibus – 18° Salone internazionale dell’alimentazione. L’evento è stato inaugurato dal Presidente di Fiere di Parma Gian Domenico Auricchio, dal Presidente di Federalimentare Luigi Scordamaglia, dal Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, dal sottosegretario allo Sviluppo economico Ivan Scalfarotto, dal Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Maurizio Martina e dalla Ministra della Salute Beatrice Lorenzin.

Successivamente il Rettore ha avuto un colloquio con la Ministra Lorenzin, alla quale ha fatto dono tra l’altro del libro sulla storia dell’Università di Parma.

Foto Pier Luigi Vasini (copyright) per Università Parma