Unibo. Gli invisibili, i lavoratori dell’upstream petrolifero

Martedì 6 dicembre, alle ore 9.30, nell’Aula Magna “Enrico Mattei” della Scuola di ingegneria e Architettura, in Viale Risorgimento, 2 – Bologna

UNIBO-logo-largeBOLOGNA – Partecipano, tra gli altri, il ministro Gianluca Galletti e il prof. Vincenzo Balzani. Coordina il vicedirettore de “Il Resto del Carlino” Beppe Boni

Presentazione dell’instant book di Luigia Ierace sull’esperienza dei lavoratori dell’Oil & Gas durante la campagna del referendum “trivelle” dell’aprile 2016.

A 8 mesi dal referendum “trivelle”, la presentazione del libro traccia un resoconto di come un gruppo di lavoratori, quotidianamente impegnati in attività legate alle perforazioni, si sia attivato a favore dell’industria e, contemporaneamente, abbia rivendicato il proprio impegno a difesa dell’ambiente e della natura. Una storia di resistenza culturale contro i facili luoghi comuni che, in modo sbagliato, contrappongono chi difende la natura a chi, invece, lavora nell’industria, anche quella di grande dimensione. Maturata grazie al valore che le persone coinvolte danno al loro lavoro, l’iniziativa ha trovato impulso nella realtà di un’industria caratterizzata da forte impegno tecnologico per la sicurezza, prima di tutto per le persone che vi lavorano e, successivamente, per l’ambiente.