Unibo. Cusb Volley e Basket: nuova maglia per gli europei in Portogallo

UniboIl braccio sportivo dell’Alma Mater in partenza per il torneo Eusa di Coimbra: in campo la squadra femminile e maschile di pallavolo e la squadra maschile di pallacanestro. Presentate le tre maglie sponsorizzate da Macron

BOLOGNA – Dopo i successi nazionali, le squadre del Cus Bologna sono pronte per gli europei in Portogallo. Il Torneo Eusa di Coimbra vedrà scendere in campo le selezioni Unibo di volley femminile e maschile dal 12 al 21 luglio, mentre la squadra maschile di basket sarà impegnata nella competizione dal 20 al 29 luglio per difendere lo storico titolo continentale conquistato nel 2017.

Un nuovo traguardo per le squadre del Cus Bologna, il braccio sportivo dell’ateneo che dopo i tanti successi raggiunti a livello nazionale si impegna a rappresentare nuovamente l’Italia in un contesto europeo.

Con l’occasione sono state presentate le tre maglie che costituiscono la collezione europea, ideata e prodotta da Macron per le eccellenze accademico sportive.

Unibo“Come Alma Mater siamo destinati a giocare per la prima posizione!”: il Rettore Francesco Ubertini ha incoraggiato così le squadre Unibo, durante l’incontro in Rettorato che ha visto partecipare, oltre alle ragazze e ai ragazzi di Volley e Basket, il Presidente del CUS Bologna Piero Pagni, il Presidente Commissione Pari Opportunità Comune di Bologna Roberta Li Calzi e l’Amministratore delegato di Macron Gianluca Pavanello.

Il Rettore ha ringraziato gli sponsor che hanno contribuito, Matteiplast e Macron, anticipando alcuni progetti futuri da realizzare con l’azienda bolognese, leader europeo nella produzione e vendita di abbigliamento sportivo: “Stiamo lavorando a un accordo con Macron finalizzato a sviluppare insieme una nuova linea di abbigliamento per tutta la comunità Alma Mater, non solo per le squadre Unibo”.

Non è la prima volta in Europa per la squadra di basket dell’Alma Mater: l’anno scorso, in Ungheria (a Miskolc) la squadra allenata da Matteo Lolli ha vinto, arrivando prima degli ungheresi, serbi, croati e sloveni. Non era mai successo che una squadra universitaria italiana vincesse un titolo europeo nel mondo della pallacanestro.

Tutto questo grazie non solo all’impegno dei ragazzi, ma anche al piano sportivo pluriennale portato avanti dall’ Alma Mater e dal suo club polisportivo, il Cus Bologna.

Oltre al basket, fiore all’occhiello di Unibo per i successi e la tradizione, anche la squadra di pallavolo porterà i colori dell’Alma Mater in Europa, con le due squadre così composte:

Volley Femminile con Katia Campisi (Scienze della Comunicazione), Martina Focaccia (Scienze Motorie), Alma Frangipane (Professioni Sanitarie), Francesca Galli Venturelli (Scienze Motorie), Alessia Gardini (Scienze Agrarie), Giulia Gemianiani (Economia Aziendale), Giulia Grillini (Economia e Commercio), Greta Pinali (Accademia Belle Arti), Eleonora Raggi (Giurisprudenza), Giulia Rubini (Statistica), Serena Vece (Scienze Filosofiche), Giulia Visintini (Scienze della Comunicazione), Nayma Galetti (dirigente), Leonardo Palladino (coach),Alessandro Vitti (fisioterapista), Gaetano De Mare (arbitro).

Volley maschile Giulio Sasdelli (Scienze della Comunicazione), Francesco Giovenzana (Scienze Motorie), Elvin Hoxha (Sociologia), Marco Mantovani (Scienze Motorie), Matteo Martinelli (Scienze Motorie), Francesco Mazziotti (Statistica), Roberto Pinali (Design Prodotto Industriale), Marco Pirini (Ingegneria), Thomas Ramberti (Scienze Motorie), Federico Rossatti (Scienze Motorie), Riccardo Rustichelli (Ingegneria), Matteo Pellizzoni (coach), Alessandro Vitti (fisioterapista), Pompilio De Santis (arbitro).

La formazione di basket è costituita da Gabriele Fin (Scienze Motorie), Gioacchino Chiappelli (Economia), Alberto Cacace (Scienze Motorie), Matteo Folli (Ingegneria), Giovanni Gasparin (Scienze Motorie), Matteo Polverelli (Economia), Giacomo Sanguinetti (Scienze Motorie), Gustavo Savio (Economia), Carlo Trentin (Tecniche Ortopediche), Alessio Tugnoli (Economia), Agostino Briatico (dirigente), Giorgio Broglia (vice allenatore), Alessandro Vitti (fisioterapista), Matteo Lolli (coach), Alessandro Tirozzi (arbitro).