In un libro di Francesca Vitulo gli strumenti giuridici per affrontare il ‘Durante e dopo di noi’

volantino presentazione libro dopo di noiLa presentazione si terrà sabato 14 maggio, nell’auditorium della biblioteca Bassani, in via Grosoli 42 a Barco

FERRARA – ‘Durante e dopo di noi – gli strumenti giuridici’. E’ questo il titolo del libro curato da Francesca Vitulo, avvocato del Foro di Bologna, che sarà presentato sabato 14 maggio, dalle 9.30, nell’auditorium della biblioteca Bassani, in via Grosoli 42 a Barco, Ferrara. Intento del volume è quello di “fornire, in modo semplice e schematico, un quadro generale sulle possibili forme di tutela dei soggetti deboli, che consentano di garantire a questi ultimi la miglior qualità della vita possibile”.

L’iniziativa di presentazione è promossa dal Centro H – Informa handicap di Ferrara e dal Comune di Ferrara e si rivolge a tutti i cittadini, volontari, operatori sociali e, soprattutto, ai familiari di persone con disabilità. All’incontro interverranno, assieme all’autrice del libro, l’assessore alla Sanità, Servizi alla Persona e Politiche Familiari del Comune di Ferrara Chiara Sapigni; il portavoce del Comitato Ferrarese Area Disabili Carlos Dana; la responsabile del Centro H di Ferrara Anna Guarnieri; e la presidente della Cooperativa sociale Integrazione Lavoro Eleonora Mota. Introduce e modera l’incontro Nicola Folletti, di Alleanza Cooperative Italiane.

Il problema del “dopo di noi”, come sottolineato nel libro, consiste soprattutto nel tracciare un percorso di crescita e di autonomia dalla propria famiglia della persona con disabilità, da costruire “durante noi”. Attualmente sono in atto varie sperimentazioni strategiche orientate a lavorare nell’oggi per il “dopo di noi”, attraverso la sinergia tra le famiglie, l’ente pubblico e il privato sociale.