Tutela dei consumatori, più di 300 articoli sequestrati dalla Polizia Municipale in un esercizio di vicinato in zona San Donato

polizia-municipale-BOLOGNA – Ieri mattina gli agenti del reparto commerciale della Polizia Municipale di Bologna hanno sequestrato, in un esercizio di vicinato di via Ristori, oltre 300 articoli che presentavano gravi inadempienze nell’etichettatura, in molti prodotti mancava l’indicazione degli ingredienti, della data di scadenza, della denominazione di vendita, nonché della sede dello stabilimento di confezionamento e del luogo di origine o provenienza.

Tra questi prodotti di ortofrutta, prodotti alimentari impacchettati come pasta, bibite e farina, ma anche prodotti non alimentari, per la cura della persona, tra i quali shampoo, saponi e coloranti per capelli. Il titolare, un cittadino di 55 anni di origine pakistana e residente in città, è stato sanzionato anche perché non esponeva i cartelli obbligatori sul divieto di fumo.

Per tutta la merce è scattato il sequestro amministrativo e un verbale che, sommato a quello per la violazione della normativa sul fumo, ha portato ad una sanzione di 4.700 euro.