Tramonto di Vino chiude il tour a Cervia e per la prima volta sbarca alle Officine del Sale: domenica 5 novembre dalle 17.00

In degustazione il meglio del cibo e del vino dell’Emilia Romagna: 300 vini raccontati e abbinati dai sommelier Ais ai prodotti regionali DOP e IGP e serviti nello splendido contenitore delle Officine del Sale, antico magazzino dei salinari recentemente recuperato a spazio polivalente per valorizzare la cultura enogastronomica del territorio

Tdv CerviaCERVIA (RA) – Tutto pronto per Tramonto DiVino il road show del gusto che chiude il tour a Cervia alle Officine del Sale. Appuntamento domenica 5 novembre a partire dalle ore 17.00 insieme a oltre 300 vini emiliani e romagnoli selezionati dalla guida Ais “Emilia Romagna da Bere e da mangiare”, accompagnati dai prodotti tipici dell’Emilia Romagna.

In degustazione, proposti e raccontati dai sommelier Ais, i Sangiovese di Romagna proposti in diverse tipologie, i bianchi autoctoni, Albana, Trebbiano e Pagadebit, i Pignoletto dei colli bolognesi i Lambruschi di Modena e Reggio, le Malvasie dei Colli di Parma, fino ai Gutturnio e Ortrugo piacentini, anche in versione spumante.

I vini saranno abbinati ai prodotti regionali Dop e Igp: Mortadella di Bologna Igp, Parmigiano Reggiano Dop, Prosciutto di Modena Dop, Aglio di Voghiera Dop, Salumi Piacentini Dop, Piadina Romagnola Igp Aceti Balsamici tradizionali e Igp, Patata di Bologna Dop ed infine lo Squacquerone di Romagna Dop e altri prodotti al sale di Cervia a km 0 offerti dalla Centrale del latte di Cesena. E dopo il tramonto si chiude poi in dolcezza con una fresca degustazione di gelato a cura del Gelato Museum Carpigiani che propone un gelato al gusto di patata, sperimentato con grande successo dai mastri gelatieri della Carpigiani in Giappone.

I prodotti sono serviti dallo staff delle Officine del Sale, coadiuvato da una rappresentanza dei ragazzi dell’Alberghiero Pellegrino Artusi di Forlimpopoli protagonisti del servizio. Il “contorno musicale” sarà servito dai musicisti dell’Osteria del Mandolino, partner del Tramonto DiVino 2017.

Per promuovere vini e prodotti certificati sui social ritorna il selfie corner di Tramonto DiVino che verrà allestito nel giardino delle Officine, dove winelover e gastronauti, armati di selfie stick, singolarmente o a gruppi, potranno praticare l’autoscatto da condividere in rete. Nel corner saranno a disposizione cartelloni che richiamano vini, e prodotti tipici, simpatici gadget e tutte le info per il download dell’App Via Emilia Wine&Food, la ‘summa digitale’ dell’enogastronomia e del turismo del gusto dell’Emilia Romagna scaricabile gratuitamente dagli smartphone.

Partner dell’evento

Organizzato da Agenzia PrimaPagina di Cesena, insieme alle Ais di Emilia e Romagna, all’assessorato all’Agricoltura della Regione Emilia Romagna, all’Enoteca Regionale, ad Apt Servizi e Unioncamere Emilia-Romagna, Tramonto DiVino ha inoltre il patrocinio del Comune di Cervia. Partner della manifestazione sono il Gelato Museum Carpigiani, i Consorzi delle principali Dop e Igp dell’Emilia-Romagna: Parmigiano Reggiano, Prosciutto di Modena, Coppa, Salame e Pancetta Piacentini, Mortadella di Bologna, Patata di Bologna, Squacquerone di Romagna, Aceti Balsamici Tradizionali di Modena e di Reggio Emilia, Piadina Romagnola.

Info e partecipazione

Per operare una corretta selezione dei partecipanti all’evento, indirizzando a una degustazione e a un consumo consapevole dei vini e dei prodotti gastronomici regionali, è previsto un ticket d’ingresso fissato a 15 euro. Il ticket prevede la consegna ai partecipanti della Guida “Emilia Romagna da bere e da mangiare”, un marsupio con calice in vetro per le degustazioni libere dei vini e un carnet di assaggi per i prodotti della gastronomia.

E dalle 21.00 per chi avesse ancora voglia di degustare (solo 50 posti) scatta una cena informale di pesce a km 0 abbinata ai vini di Tramonto DiVino al costo di € 25 da prenotare separatamente alle casse

Tutte le informazioni e il programma sono disponibili sul sito www.emiliaromagnavini.it, sulla pagina facebook Emilia Romagna da Bere e da Mangiare e scaricando l’App “Via Emilia Wine & Food”.