Tamponamento a quattro sulla Modena Sassuolo

La dinamica al vaglio della Polizia municipale. L’incidente è avvenuto alle 23.30 di mercoledì 16 marzo; la circolazione in tangenziale è tornata regolare verso le 3

MODENA – Ha coinvolto quattro veicoli, per fortuna senza gravi conseguenze, l’incidente che nella notte tra mercoledì 16 e giovedì 17 marzo ha causato disagi e rallentamenti sulla tangenziale Modena Sassuolo. L’impatto è avvenuto verso le 23.40 all’altezza dell’uscita 17b in direzione Milano; sul luogo per i rilievi di legge e il servizio di viabilità sono intervenute due pattuglie della Polizia municipale di Modena. Presenti anche i Vigili del Fuoco e i mezzi di soccorso del 118.

La dinamica del tamponamento è ancora al vaglio degli agenti, ma nessuno dei conducenti è risultato positivo al pretest per la rilevazione del tasso alcolemico nel sangue. I veicoli coinvolti sono una Citroen C3 condotta da una signora residente a Modena, una Twingo guidata da un 65enne della provincia di Ferrara, una Volvo C30 con alla guida un trentenne anch’egli di nazionalità italiana e, infine, una Seicento Fiat. Ad avere la peggio nell’impatto è stato proprio il conducente di quest’ultima vettura, un ventunenne, F.C. le iniziali, residente a Sassuolo che è stato portato per le cure necessarie all’ospedale Civile di Baggiovara. Per consentire i rilievi e la rimozione dei mezzi, si è reso necessario il restringimento della carreggiata. La strada è stata completamente liberata e la circolazione ha potuto riprendere regolarmente verso le 3.