Tamponamento a catena a Modena, ferita una 61enne

Polizia autovetturaL’incidente potrebbe essere stato causato da una 25enne alla guida senza patente e assicurazione

MODENA – Tamponamento a Modena con tre auto coinvolte, di cui una sprovvista di assicurazione e guidata da una ragazza senza patente. È successo alle 17.40 circa sulla via Nuova Estense in direzione via Vignolese, all’altezza del ristorante “Puro” sull’opposta corsia di marcia. Nell’incidente è rimasta ferita in modo lieve una donna. Secondo le prime ricostruzioni, mentre la dinamica è in fase di accertamento da parte della Polizia municipale di Modena, sarebbe stata una Fiat Multipla a tamponare una Seat Ibiza che, in conseguenza dell’urto, ha tamponato a sua volta una Nissan Qasqhai.

Alla guida della Multipla, sprovvista di assicurazione, c’era una cittadina bulgara residente a Modena di 25 anni, senza patente, che aveva come passeggero un italiano 42enne residente a Modena, a sua volta senza patente valida, che si è dichiarato proprietario della macchina. Entrambi sono rimasti illesi. La Multipla è stata posta sotto sequestro. Illeso anche il conducente del Qasqhai, un 47enne residente a San Damaso. Nell’incidente ha riportato ferite lievi la conducente della Seat Ibiza, una donna 61enne residente a Castelvetro, trasportata in ambulanza al Policlinico.

A causa dell’ora di punta con traffico elevato, si sono determinate code e rallentamenti in particolare sulla rotatoria di via Emilia Est. Per consentire i rilievi la Polizia municipale ha provveduto per circa mezzora alla chiusura di una corsia della Nuova estense nel tratto coinvolto e alla chiusura dello svincolo che da via Emilia Est immette in tangenziale in direzione via Vignolese.