Stadio Romeo Neri, ultimata la manutenzione ai servizi del settore distinti

palestra volley_2La Casa del volley alle battute finali: a maggio la consegna dell’impianto

RIMINI – Proseguono i lavori allo Stadio Romeo Neri dove da alcuni mesi sono in corso interventi per migliorare fruibilità per atleti e spettatori del principale impianto sportivo della città. In particolare nei giorni scorsi sono stati ultimati i lavori di manutenzione straordinaria e di ammodernamento dei servizi igienici del settore distinti, lato mare, per un importo di circa 50 mila euro. La manutenzione ha riguardato nello specifico il rifacimento della pavimentazione, dei rivestimenti e la sostituzione dei sanitari con nuovi in acciaio inox.

Quello allo Stadio Romeo Neri è solo uno degli interventi sull’impiantistica sportiva avviati dall’Amministrazione e in corso di realizzazione nell’anno e che interessano diverse strutture distribuite sul territorio. A partire della Palestra Villaggio I Maggio, la nuova struttura destinata a diventare la casa del volley e che dovrebbe essere consegnata alla città nel mese di maggio. In questi giorni sono in fase di completamento le opere impiantistiche, mentre nelle prossime settimane si procederà al collaudo statico dell’opera con la realizzazione della scala esterna e dell’elemento frangisole in legno di coronamento esterno. L’impianto sportivo, che sarà dedicato esclusivamente alla pallavolo, ha ottenuto il finanziamento nell’ambito del bando “Sport e Periferie” promosso dal Coni, che ha contribuito con 695mila euro, pari a circa la metà dell’importo necessario per completare l’intervento. La struttura, grande 49 x 33 metri, sarà dotata di un campo da gioco omologato per la serie B1 e due campi affiancati trasversali omologati per la serie C, andando così a comporre una palestra monodisciplinare professionale e moderna.

palestra volley_3Procede inoltre l’iter per la riqualificazione dell’impianto sportivo destinato al rugby e al baseball di Rivabella, un progetto da oltre un milione di euro che trasformerà il vecchio impianto in un nuovo punto di riferimento per i rugbisti e per i tanti praticanti del batti e corri. Attualmente si sta completando il progetto esecutivo dell’opera approvata in Consiglio Comunale a metà febbraio e che prevede l’ampliamento dell’attuale impianto, che comprenderà anche gli spazi in precedenza di uso privato, per un centro sportivo che si estenderà su un totale di 39.847 metri quadrati. L’avvio dei lavori è previsto per l’autunno.

Particolare attenzione è dedicata ai lavori di adeguamento delle palestre scolastiche, su cui l’amministrazione ha stanziato un milione di euro distribuiti in tre anni (2017-2019). Grazie agli interventi in corso tutte le palestre scolastiche della città a livello di impiantistica saranno in linea con gli standard tra i più elevati di sicurezza ed efficienza.