“Sostenibilità mai più senza”: campagna di sensibilizzazione promossa dalla regione Emilia-Romagna

FORLÌ – Un “Energy day” nelle piazze delle città principali dell’Emilia-Romagna perché vengano adottati comportamenti quotidiani di risparmio energetico. Forlì, Ferrara, Bologna, Cesena, Piacenza e Ravenna organizzano specifici eventi per lanciare la campagna “Sostenibilità… mai più senza” promossa dalla Regione Emilia-Romagna per fornire utili consigli e indicazioni ai cittadini dove ciascuno può imparare ad adottare comportamenti e dispositivi che consentano di ridurre i consumi energetici e le emissioni di CO2.

Scopo della campagna non è solo quello di proporre stili di vita sostenibili ma anche quello di creare una rete virtuosa per lo scambio d’idee e consigli fra cittadini che – utilizzando un sito web (www.sostenibilitamaipiusenza.it), un’apposita app ma anche le piattaforme dei social network @sostenibilitamaipiusenza – permetta di alimentare la diffusione e l’aggiornamento delle informazioni utili ad avviarsi verso un futuro sostenibile. In ciascuna città, in occasione di momenti informativi rivolti a bambini e adulti, i cittadini saranno chiamati a scrivere su speciali calamite il proprio consiglio di cui non si potrà più fare senza per realizzare un futuro sostenibile. Le calamite diventeranno i frutti di un grande albero della “Sostenibilità… mai più senza” e ciascuno potrà portare a casa una calamita con il consiglio lasciato da un’altra persona.

Ai partecipanti alle iniziative saranno distribuiti pannelli termoriflettenti per evitare le dispersioni di calore verso l’esterno delle abitazioni e bulbi di piante che faranno fiorire e renderanno verdi le città. L’Unità Ambiente ed il MAUSE del Comune di Forlì, domenica 30 ottobre 2016, in occasione del mercato straordinario degli ambulanti, sarà presente in via delle Torri, 3 con un gazebo informativo e distribuzione gadget dalle 9.30 alle 12.30. Presso lo stand verranno presentate le attività dello Sportello Energia del Comune di Forlì, si programmeranno laboratori sull’energia dedicati a bambini e ragazzi e le famiglie potranno richiedere un energy audit gratuito previsto dal progetto europeo FIESTA e consultare e ritirare il relativo materiale informativo e divulgativo.