Sospensione dei prelievi da alcuni corsi d’acqua forlivesi

comune di Forli logoFORLÌ – Il Comune di Forlì ricorda che l’Agenzia ARPAE della Regione Emilia-Romagna ha disposto la sospensione di prelievi idrici da alcuni corsi d’acqua forlivesi. I corsi d’acqua sono: fiume Montone e affluenti dalla sorgente fino a confine con la provincia di Ravenna, fiume Ronco-Bidente e affluenti: dalla sorgente fino all’immissione delle acque di scarico del depuratore di Forlì; torrente Rabbi e affluenti; torrente Bevano e affluenti dalla sorgente fino all’immissione delle acque del CER. Tale misura si è resa necessaria essendosi verificate gravi condizioni di magra nella grande maggioranza dei corsi d’acqua a carattere torrentizio del territorio forlivese, che configurano una situazione di emergenza idrica e che potrebbero dar luogo a rilevanti conseguenze anche sul piano igienico-sanitario. Pertanto, ai fini della tutela del pubblico interesse e dell’ecosistema fluviale, è necessario sospendere temporaneamente, salvo specifiche deroghe, tutte le derivazioni dai suddetti corsi d’acqua, in concessione sia ad Enti che a privati.

Ogni prelievo effettuato, salvo specifiche deroghe, sarà oggetto di una sanzione amministrativa.
L’osservanza di tale disposizione è stata affidata agli Agenti accertatori dei Servizi Regionali, alla Polizia Municipale, alla Polizia Provinciale, al Corpo Forestale dello Stato e alla Forza Pubblica.