Smog. Le misure di domenica 5 febbraio a Bologna e nell’agglomerato urbano

Comunicato congiunto Comune di Bologna-Città Metropolitana di Bologna

Provincia di BolognaBOLOGNA – Domenica 5 febbraio sarà una “domenica ecologica” a Bologna e nei comuni dell’agglomerato urbano (Argelato, Calderara di Reno, Casalecchio di Reno, Castelmaggiore, Castenaso, Granarolo, Ozzano dell’Emilia, Pianoro, San Lazzaro di Savena, Zola Predosa).
Questo significa che dalle 8.30 alle 18.30, nell’area del centro urbano, ci sarà il divieto di circolazione per tutti i veicoli a motore tranne:
a benzina omologati Euro 2 e successivi
a diesel omologati Euro 4 e successivi
ciclomotori e motocicli omologati Euro 1 e successivi

Anche a Imola sarà una “domenica ecologica”. Dalle 8.30 alle 18.30 nell’area del centro urbano ci sarà il divieto di circolazione per tutti i veicoli tranne:
a benzina omologati Euro 2 e successivi
a diesel omologati Euro 4 e successivi
veicoli diesel di tipo M2, M3, N2, N3 Euro 3 e successivi
veicoli diesel commerciali N1 Euro 4 e successivi
ciclomotori e motocicli omologati Euro 1 e successivi

Martedì prossimo, 7 febbraio, i comuni valuteranno i livelli di polveri sottili alla luce del bollettino Arpae della settimana trascorsa. In caso di sette sforamenti consecutivi, da martedì 31 gennaio a lunedì 6 febbraio, delle polveri sottili Pm10 dal livello di 50 microgrammi per metro cubo si adotteranno le misure emergenziali previste dal Piano Aria Integrato Regionale.