Con Silvia Mezzanotte Capodanno da “Regine” in Piazza Roma

silvia mezzanotte posterDomenica 31 dicembre a Modena la cantante interpreta live successi dei Matia Bazar, Gloria Gaynor, Mina, Ornella Vanoni, Caterina Caselli, Noa, Giuni Russo, Alice

MODENA – Sarà una notte da “Regine”. Garantisce Silvia Mezzanotte, protagonista musicale del Capodanno in piazza a Modena, riferendosi allo spettacolo che proporrà al pubblico, con grandi successi dei Matia Bazar e di interpreti donne italiane e internazionali che rappresentano un po’ il pantheon della cantante cresciuta musicalmente proprio a Modena.

Domenica 31 dicembre, infatti, in piazza Roma dominata da Palazzo Ducale, la città emiliana si fa gli auguri con la festa pubblica “Baci e Abbracci a Mezzanotte”, tra luci e colori, fontane luminose e fuochi piromusicali canzoni e dj, musica live e balli.

Il cuore dell’appuntamento è affidato alla voce incantevole dell’artista, che si esibirà dal vivo sul palco collocato sul lato della piazza dove c’è il monumento a Ciro Menotti, con la sua band formata da Riccardo Cherubini alla chitarra; Lino De Rosa al basso; Claudio del Signore alla batteria e Michele Scarabattoli alla tastiera.

Silvia Mezzanotte foto“Per il Capodanno di Modena – spiega Silvia – ho costruito un programma musicale speciale per accompagnare il pubblico tra festeggiamenti, musica ed emozioni, a salutare il 2017 e dare il benvenuto al 2018: uno spettacolo nel quale molto spazio sarà dedicato alle mie ‘Regine’, le grandi donne della musica italiana e straniera, che hanno contribuito alla mia crescita artistica e umana, spaziando da Gloria Gaynor a Mina, con brani come ‘I will survive’, o ‘Brava’, sorprendendo con versioni pop rock di canzoni storiche come ‘Nessuno mi può giudicare’ di Caterina Caselli o ‘Per Elisa’ di Alice o, ancora, ‘Una ragione di più’ di Ornella Vanoni, passando attraverso la dolcezza di Noa o il virtuosismo di Giuni Russo. Inviterò inoltre il pubblico – rivela la Mezzanotte – a fare insieme a me un viaggio nel magico mondo dei Matia Bazar, ripercorrendo 40 anni della storia della musica leggera con brani come ‘Ti sento’, ‘Vacanze Romane’, ‘Brivido caldo’, ‘Per un’ora d’amore’, ‘Dedicato a te’, ‘Messaggio d’ amore’, con cui abbiamo vinto Sanremo, e altri ancora… Sarà un viaggio musicale costellato da tanti successi da condividere pienamente, cantando, ridendo ed emozionandoci tutti insieme, aspettando il tocco della mezzanotte!”

Lo spettacolo modenese di Capodanno, come di consueto a partecipazione libera e gratuita per tutti, prevede l’accesso in piazza Roma con contapersone elettronico alle 19 circa da via Farini, secondo le misure di sicurezza che saranno prese come previsto dalle attuali disposizioni normative.

Alle 21.30 inizia un programma con dj e animatori impegnati a incominciare a scaldare la piazza a ritmo di musica per chi sceglie di arrivare in anticipo.

Alle 22 circa inizia il concerto live di Silvia Mezzanotte con i suoi musicisti, nel quale l’artista ripercorrerà i successi più noti e importanti della sua carriera a partire da “Messaggio d’amore” brano con cui ha trionfato a Sanremo insieme ai Matia Bazar. Silvia si esibirà poi in una serie di altre hit sue e in grandi successi popolari della musica italiana e internazionale particolarmente adatti per una serata di festa in piazza per salutare l’anno nuovo.

Alle 23.30 lo show lascerà spazio ad animazione e musica con dj set a cura di Roberto Stoppa, Dj storico del panorama musicale Italiano, che comincerà ad accompagnare la piazza verso il momento del brindisi, preannunciato 10 minuti prima dello scoccare della mezzanotte da un medley musicale di Capodanno, con brani scelti per essere cantati tutti insieme con il pubblico presente. Sul palco con Silvia e i musicisti anche il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli che, dopo il countdown degli animatori, stapperà la rituale bottiglia e farà gli auguri a Modena e ai modenesi per il 2018.

Il pubblico alle 24 sarà invitato a partecipare a un grande abbraccio collettivo e a scambi di auguri. Radio Stella, radio partner dell’evento, a partire da questi giorni va in onda con un gioco radiofonico per scegliere quattro coppie che saranno chiamate sul palco per i “baci e abbracci a mezzanotte” che danno il titolo alla serata.

Dopo mezzanotte, via allo spettacolo di luci con proiezioni e illuminotecnica, oltre a fuochi piroteatrali (cioè senza razzi e botti, ma con spettacolari fontane di luci a terra e girandole luminose multicolore a tempo di musica). Poi la festa pubblica proseguirà con dj set e balli fino alle 2 della prima mattina del 2018.

Informazioni online (www.comune.modena.it/capodanno2018).