Il servizio Card Musei Metropolitani Bologna si estende alla Pinacoteca Nazionale

comune di Bologna logoContinua ad allargarsi il circuito del nuovo servizio avviato dal Comune con i musei pubblici e privati della città metropolitana

BOLOGNA – Continua a estendersi il circuito della Card Musei Metropolitani Bologna, il nuovo servizio avviato a inizio aprile dal Comune di Bologna in collaborazione con le realtà e i sistemi museali pubblici e privati della città metropolitana.

Gli abbonati alla Card Musei, grazie ad un accordo con il Polo Museale dell’Emilia Romagna, dal 1° giugno potranno visitare la Pinacoteca Nazionale di Bologna con il biglietto ridotto, attualmente corrispondente a 2 euro invece di 4 euro.

La partecipazione della Pinacoteca, il più importante museo statale in città che ospita opere d’arte di livello internazionale, rappresenta un passaggio fondamentale per la rete della Card, che include ora tutti i musei principali e vede uniti per la prima volta in un unico servizio tante realtà, con l’obiettivo comune di promuovere e favorire l’accessibilità al patrimonio storico, artistico e scientifico in chiave metropolitana. In particolare, i soggetti che hanno aderito alla rete sono: Comune di Bologna con Istituzione Bologna Musei, Istituzione Biblioteche di Bologna per il Teatro Anatomico dell’Archiginnasio, Museo Ebraico e Museo della Resistenza; Polo Museale dell’Emilia-Romagna, SMA – Sistema Museale d’Ateneo, Genus Bononiae. Musei nella città, Comune di Imola, Fondazione Dozza Città d’arte, Comune di San Lazzaro di Savena, Comune di San Marino di Bentivoglio, Comune di Monterenzio, Comune di Grizzana Morandi, Museo Lamborghini, Gelato Museum Carpigiani, Fondazione Golinelli, MAST, C.U.B.O Unipol, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione Lercaro, ASP Città di Bologna, Comune di Budrio, Comune di Castenaso, Comune di Pianoro, Comune di Pieve di Cento, Comune di Alto Reno Terme, Comune di San Giovanni in Persiceto, Comune di Sant’Agata Bolognese.

I musei che partecipano alla rete sono in totale 63, di cui 23 musei con accesso gratuito alle collezioni permanenti per gli abbonati, 5 musei con ingresso ridotto, 35 musei e spazi espositivi già normalmente ad accesso gratuito.
Nei 9 punti vendita presenti a Bologna (Bologna Welcome, Teatro anatomico dell’Archiginnasio e 7 musei dell’Istituzione Bologna Musei) sono state vendute, dal 6 aprile ad oggi, 673 Card Musei; inoltre la Fondazione Musica Insieme ha acquistato un pacchetto di 1000 Card che regalerà agli abbonati della nuova stagione, in occasione del suo trentennale. In totale, quindi, le Card vendute in un mese e mezzo sono state 1673.

Le numerose offerte collegate alla Card rappresentano un incentivo all’acquisto per un pubblico interessato sia alla fruizione dei musei, sia ad altre esperienze culturali, come il cinema, la musica e il teatro.
Oltre alla possibilità di visitare gratuitamente le collezioni permanenti e agli sconti sulle mostre (al momento tutte le principali mostre aperte in città offrono riduzioni agli abbonati), con la Card è possibile usufruire di biglietti ridotti per le sale cinematografiche della Cineteca di Bologna e di Circuito Cinema Bologna e per la maggioranza dei teatri della città metropolitana, incluse le stagioni musicali di Musica Insieme e Bologna Festival.
Inoltre, grazie alla collaborazione con Biografilm Festival | International Celebration of Lives, gli abbonati alla Card Musei hanno diritto a uno sconto di 2 euro sul prezzo intero dei biglietti del festival, presentando la Card Musei alle casse del cinema, e al 50% di sconto sull’acquisto di una tessera Biografilm Follower, presentando la Card Musei al Desk Accoglienza in via Azzo Gardino 65 dal 10 al 20 giugno 2016. (Info: http://www.biografilm.it/2016/ingressi2016/)

Informazioni:
La Card Musei Metropolitani Bologna costa 25 euro e vale 12 mesi; il prezzo è ridotto a 20 euro per abbonati ai teatri aderenti, Bologna Festival, Musica Insieme, Amici e Sostenitori della Cineteca di Bologna, T>per, Biografilm Follower, Card Opificio Golinelli, Membership Card Genus Bononiae, studenti universitari, Circuito Cinema Bologna, Soci Coop.
cardmuseibologna.it
cardmusei@comune.bologna.it

Infopoint e vendita:
Bologna Welcome Piazza Maggiore 1, Bologna, tel 051 6583111
Altri punti vendita nel centro storico: biglietterie di MAMbo, Museo Archeologico, Museo Medievale, Collezioni Comunali d’Arte di Palazzo d’Accursio, Museo internazionale e biblioteca della musica, Museo civico del Risorgimento, Teatro Anatomico dell’Archiginnasio
Punto vendita fuori dal centro: Museo del Patrimonio Industriale