Serie A, 11 giornata: bene il Bologna, pari per Carpi e Sassuolo

Bologna - Atalanta 3-0 gol di Giaccherini, Destro e BrienzaI rossoblù superano per 3-0 l’Atalanta in casa, buon punto esterno per la squadra di Di Francesco

BOLOGNA – Torna a sorridere il Bologna dopo lo scivolone interno contro l’Inter. Tre punti molto pesanti per la classifica, il secondo successo nelle ultime tre gare nella prima di Donadoni in panchina. Una partenza molto promettente e grande entusiasmo nell’ambiente dopo un inizio stagione piuttosto difficile. Altre note liete della giornata trascorsa è il ritorno al gol di Destro. Una gara non facile con il neo tecnico che cambia alcune carte nella ripresa dove la squadra rossoblù si sblocca con i gol di Giaccherini, Destro e Brienza. Così l’allenatore rossoblù a fine partita: ““Qualcosa ho fatto, in questi pochi giorni ho cercato di fare il possibile per le mie capacità. Devo dare atto e merito a Delio Rossi per quello che ha fatto in questi mesi. Io sto ereditando un lavoro che lui ha costruito, adesso cercherò di portare del mio”. Nelle sue osservazioni decisivo lo spirito di gruppo: “Credo che lo spirito sia stato a 360 gradi, guardando negli occhi i ragazzi prima della partita, soprattutto quelli che non giocavano e sono andati in tribuna. Quel tipo di spirito è fondamentale e fa la differenza”.

PARI ESTERNO DEL SASSUOLO – Continua la striscia positiva del Sassuolo che strappa un buon punto a Udine, scavalcando in classifica la Lazio sempre a ridosso delle 4 big del campionato. Sfortunato nel primo tempo quando Floro Flores prende il palo dopo una bella sortita offensiva di Berardi. Dall’altra parte una bella chance di Thereau di testa e poco più. Un gara equilibrata giocata a viso aperto ma senza grosse occasioni gol. Il tecnico Di Francesco sottolinea le difficoltà legate al terreno di gioco apparso piuttosto sabbioso e che ha favorito la maggiore fisicità della squadra friulana.

PUNTO CASALINGO IN ATTESA DEL DERBY – Resta qualche rimpianto per la squadra biancorossa fermata sullo 0-0 dal Verona. Diverse occasioni gol nella ripresa con Matos, Lasagna, Gabriel Silva e Di Gaudio che hanno sfiorato la marcatura. In classifica la squadra di Sannino sale a 6 punti all’ultimo posto proprio assieme all’Hellas Verona. Rammaricato a fine gara il tecnico della squadra biancorossa che nel prossimo turno, domenica 8 novembre alle ore 15 affronterà il Sassuolo nel derby: “Abbiamo perso le ultime due partite oltre il 90’, questo fa sì che ci sia un po’ di paura nel portare a casa il risultato, però oggi ho visto una squadra che ha fatto la partita che doveva fare, contro un Verona che aveva bisogno di punti. Il pareggio ci sta, anche se rimane un po’ di rammarico”.

Foto di Bologna-Atalanta fonte sito ufficiale Bologna Football Club 1909 http://www.bolognafc.it/