Le serate delle lucciole nel Bosco di Porporana, Ferrrara

bosco di porporanaDue serate tra stelle e lucciole nel Bosco di Porporana

FERRARA – L’Associazione A.R.E.A (Associazione Recupero Essenze Autoctone) e il Comune di Ferrara, Assessorato all’Ambiente, propongono per sabato 4 e domenica 5 giugno due passeggiate, a partecipazione gratuita, nel Bosco di Porporana per ammirare la magia del bosco illuminato da migliaia di lucciole. Durante le notti più buie tra la fine di maggio e la metà di giugno, i prati e le siepi vengono illuminati da piccole luci intermittenti: sono le lucciole. Questi insetti, estremamente sensibili all’inquinamento atmosferico ed a quello luminoso, sono diventati molto rari intorno alle nostre città.

L’ARE (Area di Riequilibrio Ecologico) Bosco di Porporana è un esempio di come la salvaguardia della natura possa essere fonte di biodiversità ed anche di magia. Migliaia di lucciole infatti punteggiano i prati del bosco, minuscole scie di luce attraversano il buio: qui la natura è ancora viva, a disposizione di chi sia in grado di apprezzarla e di proteggerla. Nel cuore del bosco, nella radura dei pioppi, un accompagnamento musicale renderà ancora più magica la notte.

Il ritrovo è alle 21 al Centro Visite del Bosco di Porporana – ex scuola elementare, davanti alla chiesa, in via Martelli 300. Nell’attesa del buio, si potrà visitare il Centro Visite, recentemente riaperto dopo la chiusura dovuta ai danni del terremoto, e ascoltare la favola “Insetto sarai tu” che insegna a grandi e bambini il rispetto per i piccoli animali; si potranno poi assaggiare le “torte speciali di zia Roberta” messe a disposizione dall’Associazione AREA. Per meglio godere la serata, si consiglia ai partecipanti di indossare abiti e scarpe comode e di munirsi di repellente per le zanzare.

Per partecipare è consigliata l’iscrizione, con il modulo on line pubblicato sul sito del Centro IDEA www.comune.fe.it/idea. L’iscrizione serve per garantire una migliore organizzazione dell’evento.

VIABILITA’:

Per consentire lo svolgimento dell’iniziativa, nelle due serate di sabato 4 e domenica 5 giugno dalle 20.30 alle 24, sarà vietato il transito a tutti i veicoli (eccetto residenti e autorizzati) in via Palantone, nel tratto compreso tra l’intersezione con via Del Bivio fino alla sommità arginale della ‘Destra Po’.