Seminario “La documentazione come tensione al dialogo con le famiglie e la città”, Parma

SalaRighiUn’occasione per condividere pensieri dell’infanzia e sull’infanzia

PARMA –  E’ in programma lunedì 6 giugno, alle 16.30, nella Sala Righi Via Baganza 9, il seminario dal titolo “La documentazione come tensione al dialogo con le famiglie e la città”, progettato e organizzato dal Coordinamento Pedagogico Scuole dell’Infanzia del Comune di Parma, ed ha la finalità di esplicitare il pensiero che sostiene la documentazione pedagogica rivolta alle famiglie nei servizi per l’infanzia: una preziosa occasione per tenere aperto il dialogo con le famiglie, la città, una pratica che apre ponti, costruisce connessioni, facilita confronti consentendo alla comunità di condividere idee, valori, culture e pensieri dell’infanzia e sull’infanzia.

L’evento è dedicato a Giuseppe Malpeli, formatore pedagogico nelle Scuole dell’Infanzia che con il suo pensiero e il suo impegno ha contribuito a fondare un’esperienza pedagogica di grande valore culturale e ha curato la formazione in servizio di generazioni di insegnanti. L’iniziativa è rivolta a tutto il personale che opera nelle scuole dell’infanzia, ai genitori e a tutti coloro abbiano interesse a sviluppare una dimensione di riflessività intorno alle tematiche educative che alimentano il quotidiano vivere nei servizi per l’infanzia.

All’iniziativa sarà presente la vicesindaco, con delega alla scuola ed alle politiche educative, Nicoletta Paci, e presenzieranno la dottoressa Ada Cigala -Ricercatrice di Psicologa dello Sviluppo -Dipartimento LASS -Università di Parma; il professor Giorgio Zanetti, Direttore del Dipartimento di Educazione e Scienze Umane Università di Modena e Reggio Emilia; la professoressa Roberta Cardarello, Professore Ordinario di Didattica Pedagogia Speciale Dipartimento di Educazione e scienze Umane, Università di Modena e Reggio Emilia; la dottoressa Maja Antonietti, Ricercatrice di Didattica e pedagogia Speciale Dipartimento di Educazione e Scienze Umane, Università di Modena e Reggio Emilia e la dottoressa Silvia Senigalliesi, Psico-pedagogista Formatrice delle Scuole dell’Infanzia del Comune di Parma.