Scuole di Modena, a primarie e secondarie iscrizioni solo on line

Al via da lunedì 16 gennaio; già possibile la registrazione. Incremento dei nati a Modena nel 2006, alle medie Mattarella la possibilità di un’ulteriore sezione, la quarta

Municipio-Comune-ModenaMODENA – Lunedì 16 gennaio si aprono anche le iscrizioni alle classi prime delle scuole primarie e secondarie (elementari, medie e superiori) per l’anno scolastico 2017/2018, mentre già da giovedì 12 gennaio e fino al 6 febbraio ci si può iscrivere alle scuole d’infanzia pubbliche e convenzionate di Modena.

Nel caso di primarie e secondarie di primo e secondo grado, le domande si possono effettuare esclusivamente on line fino alle ore 20 del 6 febbraio; le famiglie devono prima registrarsi sul sito web www.iscrizioni.istruzione.it e poi effettuare l’iscrizione vera e propria.

Le scuole forniscono assistenza alla compilazione on line in giorni e orari consultabili dai loro siti web, inoltre, ogni istituto organizza un’assemblea per fornire maggiori informazioni. Il calendario delle assemblee è stato inviato già nel mese di dicembre dall’Amministrazione comunale modenese alle famiglie che devono iscrivere i figli alla classe prima della scuola primaria, mentre la lettera in cui viene indicata la scuola assegnata allo studente è ora disponibile anche on line e consultabile tramite credenziali. Inoltre, le famiglie degli alunni che intendono avvalersi del servizio di ristorazione nelle sedi dove è previsto, possono effettuare l’iscrizione on line tramite la compilazione del form sul sito Internet del Comune (www.comune.modena.it/istruzione) il cui link sarà presente anche all’interno del modulo on line ministeriale di iscrizione alla prima classe. L’iscrizione al servizio è valida fino alla fine del ciclo scolastico, gli utenti che hanno già usufruito del servizio mensa non devono quindi essere nuovamente iscritti.

Alle famiglie che devono iscrivere i figli alla classe prima della scuola secondaria di primo grado è stata comunicata la scuola di riferimento, a cui ci si può iscrivere con diritto prioritario, direttamente dall’Istituto Comprensivo di appartenenza.

Il principio prioritario che regola l’ammissione è quello della continuità didattica all’interno dello stesso Comprensivo. Il principio della territorialità (essere residenti nello stradario del Comprensivo) subordinato al primo, resta invece il riferimento per gli alunni uscenti da una scuola primaria non statale, come stabilisce il Protocollo d’intesa fra Comune e Istituzioni Scolastiche Statali per la gestione delle iscrizioni alle scuole primarie e secondarie di 1° grado. Due i principi basilari garantiti: da una parte il diritto prioritario di proseguire il percorso scolastico all’interno dell’Istituto comprensivo di appartenenza e, dall’altra, il diritto delle famiglie di optare per una scuola diversa da quella assegnata. La mobilità verso scuole diverse da quella assegnata è tradizionalmente molto alta: nell’anno scolastico 2015/2016 le conferme della sono state mediamente pari al 68% e nel 2016/2017 a confermare l’iscrizione alla scuola assegnata è stato il 63% degli studenti.

Infine, in considerazione dell’incremento dei nati a Modena nel 2006 e quindi dei bambini che dovrebbero frequentare le prime classi della scuola secondaria di primo grado, il Comune ha valutato positivamente insieme all’Ufficio scolastico provinciale e al dirigente scolastico, la possibilità di avviare una nuova sezione di scuola secondaria di primo grado che, se venisse confermata la necessità dagli iscritti effettivi, partirà alle scuole Mattarella dove sono disponibili gli spazi necessari.